Tod’s No Code, nuova collezione Colour Theory inverno 2013/14 con Same Falls

TD335_10-anteprima-600x473-961090

Tod’s No_Code propone, per la stagione autunno-inverno 2013/2014, la nuova collezione Colour Theory, realizzata in collaborazione con l’artista e fotografo Sam Falls. La Colour Theory sarà composta da 9 modelli di scarpe, cinque per l’uomo e quattro per donna. Si tratta di calzature che segnano il punto d’incontro tra la tradizione Tod’s, ormai lunga e consolidata, e lo stile più moderno e visionario concepito dall’editor inglese d’avanguardia Jefferson Hack.

Questa nuova collezione autunno-inverno 2013/14 contempla modelli tra loro diversi, che vanno dall’immortale Oxford, al desert boot, passando per il Chelsea Boot, senza dimenticare altre novità di stagione ed anche un modello dotato di fibbia.  A prescindere da quale scegliate, tutti i modelli di scarpe sono realizzati con pellami e camoscio di altissima qualità, con tanti colori disponibili all’acquisto. Da mettere in evidenza anche l’utilizzo di un’innovativa suola in gomma dotata di inserto “micro”, fatto apposta per rendere la vostra calzatura leggera e funzionale.

Come vi avevo accennato qualche riga fà, la collezione Tod’s Colour Theory ha visto la collaborazione dell’artista e fotografo americano Sam Falls, che è stato in grado di reinterpretare in modo perfetto lo spirito e l’energia che contraddistinguono il marchio No_Code. Come? unendo, con i suoi scatti, i valori senza tempo che contraddistinguono Tod’s con le influenze del mondo del cinema, della musica e dell’arte in generale.

Ecco quindi che nella collezione Tod’s No_Code i valori tradizionali di Tod’s, ossia alta qualità dei materiali usati, attenzione al dettaglio ed autenticità prettamente “Made in Italy”, diventano alleati perfetti con uno stile moderno e sempre raffinato. Il risultato sono scarpe perfette sia per uomo che per donna, in grado di rompere le convenzioni e le abitudini senza perdere quell’ incrocio di valore tra codici formali e casual, tra l’utilizzo per “business” e quello per il tempo libero, più casual. Vedere (ed indossare) per credere!

 

TD335_10-anteprima-600x473-961090