Test Ingresso Università: le simulazioni



Per potersi iscrivere alla maggior parte dei corsi universitari è necessario superare una prova. Lo scorso 28 giugno è stato emanato il decreto ministeriale che definisce quelle che saranno le modalità ed i contenuti delle prove di ammissione ai corsi di laurea Medicina, Odontoiatria, Veterinaria, Architettura, Professioni Sanitarie, facoltà molto quotate tra chi si iscrive e tutte quante a numero chiuso (a breve lo sarà anche Scienze della Formazione Primaria).

Altre facoltà, come Psicologia, Economia, Scienze Giuridiche, Scienze Politiche, Biologia, Farmacia o Scienze della Comunicazione sono a numero chiuso soltanto in alcune sedi (spesso le più importanti). Il test d’ammissione è quindi dirimente per quella che sarà la propria carriera accademica post diploma; è pertanto opportuno arrivarci il più preparati possibile, anche tenendo in considerazione il fatto che spesso la formazione liceale-tecnica non garantisce strumenti metodologici e didattici adeguati allo svolgimento della prova.

In corsi come Odontoiatria, Medicina o Fisioterapia il numero dei richiedenti è spesso 20 volte superiore rispetto ai posti disponibili; ma anche in altre facoltà, come Architettura o Giurisprudenza la concorrenza può essere molto agguerrita. L’estate post-maturità non può quindi essere del tutto scevra da qualche forma di studio e preparazione a questa prova. Corriere.it, in collaborazione con Alpha Test ha messo a disposizione degli aspiranti studenti universitari un buon numero di simulazioni di test, utili sia per valutare la propria preparazione che per entrare a contatto con un tipo di prova che spesso non è stata utilizzata nel corso degli studi precedenti. Qui sotto il link ai test:

http://www.corriere.it/scuola/test-ammissione/