Nuovo studio sui benefici del grano Kamut

Kamut_06

Un recentissimo studio, “Lunasin in wheat: A chemical and molecular study on its presence or absence”, condotto da un team di ricercatori dell’Università di Bologna, dal Laboratorio Bioaesis di Jesi e dall’azienda Kamut Enterprises of Europe, ha inaspettatamente dimostrato che la lunasina, il peptide bioattivo dalle note proprietà antitumorali, non è presente nel grano come invece si riteneva finora.

Pubblicato sulla rivista Food Chemistry, lo studio si inserisce all’interno del corposo programma di ricerche scientifiche promosse dal progetto BACCHUS, finanziato dalla Commissione Europea e che coinvolge 28 beneficiari, fra Università, Istituti di ricerca e PMI. Il progetto ha lo scopo di indagare il rapporto di causa-effetto che sussiste tra il consumo di peptidi bioattivi e polifenoli e i benefici per la salute cardiovascolare.

Kamut Enterprises of Europe da sempre sostiene la ricerca scientifica sul grano khorasan KAMUT® e, proprio in virtù del suo impegno, è stata invitata a partecipare al progetto BACCHUS, mettendo a disposizione dei ricercatori la materia prima da studiare, fornendo cioè prodotti a base di cereali, tra i quali prodotti a base di grano khorasan KAMUT.

Kamut_06