Silvio Berlusconi Barzellette: ci risiamo…



Se lo scrivete siete.…” Provando a fare uno di quei giochini che si fanno alle elementari, completare la frase non è poi così complicato, come non è complicato indovinare l’autore dell’affermazione: Silvio Berlusconi.
Purtroppo però l’Italia è piena di cronisti cattivoni, complottisti e naturalmente comunisti e la frase non solo è stata riportata, ma è stato riportato anche tutto il resto.
Anno Zero, puntata di ieri sera. Il programma si apre con un video che oggi ha già fatto il giro del mondo. Protagonista il Premier e le sue barzellette osè, eppure la domanda iniziale del cronista era totalmente innocua: “Allegri le ricorda Capello?”
Sarebbe bastata una rispostina quanto meno contestuale per evitare lo scempio, ma Silvio proprio non ce la fa, troppa ars dialettica, non può farci nulla, funziona come un’erezione, come fai a tenerla a bada?
Io sono vecchio sto perdendo la memoria”, risponde. Il cronista, avvertendo il pericolo cerca di riportare il Presidentissimo (del Milan) su binari morti: “Lo può paragonare a qualche allenatore del passato?”
Niente, Berlusconi ormai vuole andare a parare proprio li:
Vede, stamattina stavo inseguendo la mia segretaria e lei mi fa ‘Ma presidente lo abbiamo fatto due ore fa’ Vedi? E’ la memoria che fa difetto”.
Ecco, l’ha detto.  E forse, resosi poi conto della gaffe, o forse no, proprio come accade dopo l’amplesso, cerca di correggere il tiro, saettando la frase con cui abbiamo aperto il post:
Oh, se scrivete questa siete…
E purtroppo in questo caso ha ragione lui, il cronista str***o promette un “Stia tranquillo presidente”, ma la promessa dura poco, tant’è che Santoro ieri, e gli altri oggi, compresi noi, siamo stati in grado di riportarvi la notizia, con tanto di video.
Insomma, ce l’hanno davvero tutti con lui… ma in fondo non ci si può arrabbiare di promesse non mantenute, essendo lui il Primo Grande Sacerdote in questo senso…