Si apre nel segno di Alessandro Perullo il Campionato F2 Italian Trophy


Si apre nel segno di Alessandro Perullo il Campionato F2 Italian Trophy. Sul circuito di Franciacorta il pilota avellinese coglie la prima vittoria stagionale in Gara2, dopo il secondo posto ottenuto nel mattinata. Un risultato che regala al pilota della Tatuus la prima posizione assoluta in campionato, seguito dal due volte tricolore rally, Piero Longhi. Weekend dal doppio volto per il driver piemontese, che dopo aver vinto Gara1 in solitaria, nel pomeriggio è stato costretto ad alzare bandiera bianca per problemi tecnici alla sua Dallara F308, costringendolo al ritiro.

Ad approfittarne è quindi Jorge Baz, grande protagonista dell’appuntamento bresciano. Oltre a conquistare il terzo posto finale della classifica assoluta a pari merito con Arena, il cileno si porta all’inseguimento di Perullo in Formula Abarth, occupando la seconda posizione. Positiva anche la prova del compagno di squadra Madera, che in Gara 2 riesce a ottenere un prezioso terzo posto, portando così sul podio entrambe le monoposto del Team Costa Rica di Eduardo Aguilar.

Giornata agrodolce invece per Paolo Viero, costretto al ritiro nella gara pomeridiana per rottura del cambio, dopo essere stato in precedenza punito con un drive through per partenza anticipata. All’alfiere della Twister Corse rimane comunque la soddisfazione per il terzo gradino del podio nella mattinata. Più sfortunato Gianmarco Maggiulli, il quale non ha preso parte ad entrambe le gare per problemi di salute.

Archiviata la prima tappa in terra bresciana, il Campionato F2 Italian Trophy dà appuntamento al weekend del 3-4 maggio, con la seconda gara stagionale, in programma sul tracciato di Vallelunga.

Alessandro Perullo (Techonorace,Tatuus-F2IT #17) )