Sheryl Crow ha un tumore al cervello, ma è benigno



Rivelazione shock: la nota cantautrice statunitense Sheryl Crow ha un tumore al cervello, ma tirate pure un sospiro di sollievo, fortunatamente è benigno. Si tratta, infatti, di una forma abbastanza comune di tumore, il meningioma. A dichiararlo è la stessa cantante, che ha reso pubblico il responso rilasciando un’intervista al Las Vegas Review-Journal.

Sheryl Crow, oggi una splendida cinquantenne ancora sulla cresta dell’onda,  aveva già dovuto combattere con un tumore, e ben più temibile di questo. Sei anni fa, infatti, le fu diagnosticato un cancro al seno, ma l’artista ne uscì vincitrice e ritorno subito sul palco.

Come ha raccontato la stessa Sheryl Crow, ha iniziato ad avere i primi sospetti il mese scorso durante il suo tour. Mentre era sul palco, infatti, ha dimenticato di colpo le parole di una sua celebre canzone, Soak Up The Sun. In quel momento ha realizzato che qualcosa non andava bene, e così preoccupata ha deciso di farsi vedere da un medico.

Ma Sheryl ha già dimostrato di essere una donna forte, e anche in quest’occasione farà vedere i suoi ‘muscoli’. L’artista, infatti, tramite il suo portavoce, Christine Wolff, ha fatto sapere che non è preoccupata e che non ha alcuna intenzione di farsi condizionare dal tumore. Per il momento ha cancellato alcuna data del suo Tour negli Stati Uniti. Il meningioma, infatti, il più delle volte non richiede necessariamente l’intervento chirurgico, soprattutto quando è di piccole dimensioni e a crescita lenta, come probabilmente deve trattarsi nel caso di Sheryl Crow, a cui facciamo un grosso in bocca al lupo!