Sex And The City 3: dubbi sul film, pollice alzato per il ritorno della serie



Fanciulle mie non è uno scherzo: Sex And The City sta seriamente pensando di tornare in tv con un’incredibile settima stagione, dopo ben sette anni dalla fine ufficiale della serie avvenuta nel 2004. Non è incredibile? Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte sono dunque pronte a farci nuovamente compagnia con le loro avventure, le loro emozioni e i mille sentimenti capaci di coinvolgerci fino al midollo, con tanto di scarpe, vestiti alla moda e oltre! A dare la notizia in anteprima è stato il Daily Mail, annunciando addirittura che le riprese inizieranno al più presto, quasi come se non ci fossero più dubbi al riguardo. Questo, ovviamente, ha portato alla mobilitazione generale di tutte le fan di tutto il mondo che non riescono a capacitarsi di come le loro preghiere siano state esaudite, visto che ormai si erano perse le sperenze, tenendo poi conto della realizzazione dei due movie omonimi, scritti, prodotti e diretti da Michael Patrick King. A proposito di ciò (e forse perchè non si può mai avere tutto dalla vita), se la serie riprenderà a vivere pare che dovremo rinunciare al terzo capitolo della saga creata per il grande schermo… niente più Sex And The City 3.

Primo, perchè King si è dichiarato “stanco” (strano, ma vero) e desideroso di cimentarsi in altri progetti. Secondo, perchè il creatore del telefilm, Darren Star, non ha invece la minima intenzione di mettere la parola “fine” a una delle serie tv più amate dalle donne e in generale nella storia dei serial. Terzo, perchè la protagonista in assoluto, Sara Jessica Parker, che da anni si cala nei panni di Carrie Bradshaw, si è detta molto preoccupata e dispiaciuta delle critiche negative piovute sul secondo film di Sex And The City ed è quindi d’accordo nell’evitare un eventuale fiasco in più a favore di un ritorno sul piccolo schermo. E quarto e ultimo motivo, perchè il terzo capitolo in questione in teoria dovrebbe essere un prequel e quindi trattare della vita delle quattro amiche di sempre a partire dal liceo, cosa davvero impossibile vista l’età “matura” della Parker, di Kim Cattrall, Cynthia Nixon e Kristin Davis. Tutte magnifiche donne, per carità, ma con tutta la buona volontà e il trucco e il parrucco di questo mondo davvero non potrebbero calarsi nel ruolo di ventenni! Ma perchè andare indietro nel tempo, allora? Perchè non continuare (e concludere) da dove si è fermato il secondo movie? Semplice. Perchè l’autrice dell’omonimo romanzo su cui si basa la serie, Candace Bushnell, ha continuato a scrivere libri che narrano delle nostre quattro “ragazze” e gli ultimi due pubblicati trattano appunto del passato di Carrie e del suo incontro con Miranda, con Samantha e infine con Charlotte. Ecco perchè, giusto per avere tutto pronto se mai si dovesse decidere di fare il film, sono state già scelte quattro colleghe giovani che possano sostituire le amate originali: Elizabeth Olsen (Carrie), Blake Lively (Samantha), Selena Gomez (Charlotte) ed Emma Roberts (Miranda).

Insomma, se mi permettete un gran casino, che però sembra pendere notevolmente per una nuova stagione del telefilm. Sarah Jessica Parker ha dunque accettato e non ci vorrà molto perchè le altre tre la seguano… voi che ne dite? La spunterà il movie oppure no? A me importa poco, ve lo dico (anche se preferisco di gran lunga la serie), l’importante è che non mi levino Sex And The City, in un verso o nell’altro. Scarpe, vestiti, glamour, fashion, “luccichio” e… uomini. Dico io, come si fa a rinunciare a tutto questo??