Settimana della moda 2010 Milano: i big cercano una passerella

parah

Mancano ormai pochi giorni, 16 per l’esattezza alla settimana della moda a Milano e molte saranno le novità. Esordiranno infatti gli spazi messi a disposizione dal Comune in centro e si abbandonerà per la prima volta la Fiera.

Tra le novità però ci sono anche molte polemiche. Sono illustri infatti i marchi respinti tra i big e che non rinunceranno però a presentare le proprie collezioni in eventi collaterali.
Un esempio su tutti è dato da Elena Mirò, esclusa dalle 73 sfilate ufficiali programmate e che ha optato per una sfilata nel cortile della caserma di Corso Italia. A cercare un posto in paradiso anche Miss Bikini, Pin Up e Parah, brand specializzati nel beachwear (per quanto riguarda Parah è già stata scelta la data del 22 settembre).
La settimana della moda orchestrerà tra il 22 e il 28 settembre ed eleva ancora una volta Milano come metropoli della moda per eccellenza. In fondo:
La moda è un settore importante per la città –  ricorda l’assessore Giovanni Terzi  –  ecco perché abbiamo investito 600 mila euro per rafforzare la leadership di Milano sul questo fronte”.