Sessualità: il sesso è come il telefono, allunga la vita

Quante volte lo abbiamo detto ai nostri amici maschietti: ma hai il chiodo fisso?
Che i maschietti pensino infatti al sesso in modo molto più convinto e frequente di noi donne, è un dato di fatto. Si parla spesso di fisiologicità, di istinto e via dicendo… ma non si scappa, il maschio ha per natura “la fissa” del sesso.
Stato fisiologico a parte, a questo chiodo fisso, potrebbe però esserci una buonissima ragione: a quanto pare infatti il sesso allunga la vita degli uomini.
Un’attività sessuale piena e attiva, a quanto pare aiuterebbe a proteggere dai problemi cardiovascolari.

Quello evidenziato dalle ricerche è un vero e proprio circolo virtuoso:più sesso equivale a più testosterone, che a sua volta equivale e meno depressione e a una migliore performance cardiovascolare che si traduce in un miglior metabolismo”. Queste le parole rivelatorie di Emmanuele Jannini, coordinatore della commissione scientifica Siams.
La ricerca sulla sessualità maschile è stata condotta su un campione di 4mila uomini da Mario Maggi dell’Università di Firenze ed è stato evidenziato inoltre che più i maschietti sono fedeli, più l’allungamento della vita è garantito. Questo perchè l’infedeltà, è spesos causa di stress e come si sa, lo stress non giova granchè alla salute.
Dunque uomini, volete vivere più a lungo? Fate l’amore, ma ci raccomandiamo, niente corna!