Sara Tommasi Sparita? Naaa, ci pensa Marra!



Se ne sentivate la mancanza, per motivi più o meno legittimi o più o meno confessabili, ora potete tranquillizzarvi. L’avvocato, scrittore, gia europarlamentare di Forza Italia, che qualche mese fa arrivò alla ribalta delle cronache per la riuscitissima (probabilmente non volendo) campagna pubblicitaria cui presero parte Manuela Arcuri, Lele Mora e Karima El Marough è tornato. Il suo nome è ormai famoso, Alfonso Luigi Marra e torna a pubblicizzare il suo capolavoro, il libro Il Labirinto Femminile. Proprio quello dello strategismo sentimentale messo in bocca a Manuela Arcuri (che bontà sua non riusciva a nascondere qualche perplessità), quello che facendo parlare la figlia per pubblicizzare la sua altra opera, Il Maestro e Margherita, ci assicurò di aver creato “un’opera di una bellezza struggente, scritta in una varietà di stili straordinaria”.
Dopo cotanti testimonial e supporter, al prestigioso portafoglio di Alfonso Luigi Marra si aggiunge Sara Tommasi, in vesti (?) sorprendenti. Un video, pubblicato in esclusiva dal settimanale Oggi ci fa vedere prima un puntatore, presumibilmente di un fucile, che cerca qualcosa in un deserto, poi, improvvisamente appare l’ormai defunto Osama Bin Laden, il principe del terrore. Qualcosa però non va e Bin Laden inizia a spogliarsi. Sotto chi troviamo? Proprio lei, la bella Sara, in lingerie. Uno stratagemma pubblicitario riuscito? Non sappiamo in effetti quante copie dei suoi libri sia riuscito a vendere Alfonso Luigi Marra. Il successo infatti fu delle pubblicità, più che delle pubblicazioni. Sicuramente sta spendendo molto. Ma almeno i suoi parenti, sicuramente, quei libri li comprano. O almeno credo.