Ronaldo si ritira: il calcio perde un campione

lacrime_ronaldo1

L’addio di Ronaldo al calcio è stato accompagnato dalle lacrime del calciatore e anche di qualche tifoso che si è lasciato commuovere dall’emozione trasmessa dal calciatore.

Ronaldo lascia dietro di sé il rimpianto di aver fatto godere il pubblico del suo talento per troppo poco tempo, ed essendo uno dei più grandi giocatori nella storia del pallone va a collocarsi nell’alveo degli immortali del calcio vicino a Pelè, Maradona, Cruiiff e Di Stefano.

Si può dire che il goleador brasiliano possiede infatti un talento al pari di Maradona, anch’egli infatti ha vinto un mondiale praticamente da solo, una classe simile a quella di Zinedine Zidane e tutta l’incisività tipica dei campioni.

Nonostante la sua luce sia stata oscurata dagli infortuni e dalla sua vita spericolata Ronaldo, nei cuori di tutti i tifosi resterà sempre un campione, e noi lo salutiamo dal profondo del cuore.