Ricette tradizionali d’Abruzzo…dolci e salate!

800px-Chieti_26_(RaBoe)

Sapori di terra e di mare costituiscono la tradizione culinaria dell’Abruzzo, una regione ricca di deliziose materie prime e prodotti tipici di grande interesse culinario come il cardo bianco, la carota del Fucino, la lenticchia nera, l’aglio rosso di Sulmona, lo zafferano e il Salumi come la ventricina, il salame dell’Aquila, la porchetta e il salsiciotto di Torano si accompagnano ad altre prelibatezze come le polpette formaggio e uova, gli spaghetti alla chitarra, le lasagne, i maccheroni alla mugnaia, i maltagliati e la polenta all’abruzzese. Tipici della zona di Teramo e Teano sono gli arrosticini di pecora e castrato, mentre la zona costiera è celebre per il suo ottimo brodetto di pesce.

Per quanto riguarda i formaggi, molto pregiati sono i pecorini d’Atri, di Farindola e quello Marcetto, ma degni di nota sono anche il caciocavallo abruzzese e il caciofiore aquliano. Durante le festività religiose, sulle tavole abruzzesi non mancano mai dolci come i cagionetti e il parrozzo di Pescara, oltre alla Pupa, al Cavallo e al Cuore che caratterizzano il periodo pasquale.

Vini e liquori occupano una posizione importante all’interno del panorama enogastronomico abruzzese, nel quale spiccano il prestigiosissimo Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane, il Trebbiano d’Abruzzo, senza dimenticare il Montonico, il Tollum e il Controguerra. Ultimi, ma non per importanza i liquori come il centerba, il Ratafià, il liquore allo zafferano, il mosto cotto, l’Aurum, l’amaro di genziana e il vino cotto. Tra agriturismi in campagna e case a due passi dal mare, la scoperta del patrimonio enogastronomico abruzzese viaggia in compagnia di Homelidays, che offre un’ampia gamma di soluzioni perfette per una rilassante vacanza alla scoperta dei sapori regionali.

800px-Chieti_26_(RaBoe)