Radio Belva, si parte col botto

imgres

E’ andata in onda su Rete 4 la prima puntata del programma ‘Radio Belva’, condotto da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Il primo, arriva già da un’esperienza simile, dal momento che è conduttore già di un’altra trasmissione –ma radiofonica-, ‘La Zanzara’. E in questa prima puntata ne sono successe già di tutti i colori. Tra gli ospiti della serata, Emilio Fede e Vittorio Sgarbi… soprattutto per quanto riguarda quest’ultimo, era intuibile il fatto che, vista la propensione di Sgarbi al ‘litigio facile’, la miccia si sarebbe accesa quasi subito. E in effetti così è stato.

 

Dopo le accuse di Giuseppe Cruciani all’indirizzo di Sgarbi, reo secondo il conduttore di aver insistito con Berlusconi per farsi inserire, nelle scorse elezioni, nella lista bloccata del Pdl, la replica violenta dell’ospite non si è fatta attendere. Ecco cosa ha detto Sgarbi a Cruciani, come riportato su ‘Tvblog’: “Tu dici cose diffamatorie. Faccia di merda. Non devi dirlo. Documentalo, ti denuncio. Ti piscio in testa, faccia di merda. Guarda se devo sentire un cretino. (…) È un’offesa, da voi non verrò più. Mi avete rotto il cazzo.

 

Non sono qua a farmi offendere da due spiantati. Cruciani, tu volevi farti candidare da An, Fini mi ha detto che tu gli leccavi il culo. E tu, Parenzo, con la Lega da Bossi. Leccaculi, vi ho visti io”. E, dopo aver lasciato lo studio, Sgarbi rientrando subito dopo ha proseguito: “Ho candidato Carlo Petrini, quindi non rompere il cazzo e dì la verità, se no ti piscio in testa. Sono qui apposta, hai rotto il cazzo. Io me ne vado anche subito. Non sono qua a farmi prendere per il culo da due facce di merda, due teste di cazzo che non valgono un cazzo. Avete rotto i coglioni, vi è chiaro o no?”

 

imgres