Previsioni meteo Week End 6-7 luglio 2012



La grande ondata di caldo che in questi giorni di metà estate sta attanagliando il nostro paese, ha un nome: si chiama Caronte. Nome evocativo per questo anticiclone africano che ha fatto salire le temperature ben al di sopra delle media stagionali. E la morsa del caldo pare non si placherà a breve, seppur i metereologi promettono una piccola tregua nelle prossime ore che interesserà però solo alcune zone del nord, come le Alpi e le Prealpi, le regioni Piemonte e Lombardia e andranno a toccare seppur in maniera minima la Liguria e il Veneto. In queste zone, sono attese piogge e temporali violenti, anche con grandine. Ma sarà purtroppo solo una tregua passeggera. Caronte infatti, tornerà nuovamente nel prossimo fine settimana, mentre nel centro-sud sostanzialmente non ha ancora concesso uno spiraglio, con temperature già alte che potrebbero addirittura arrivare a superare i 40 gradi. E in situazioni come questa, vengono divulgati comunicati ed informazioni utili ai cittadini, circa il comportamento da assumere per cercare di superare indenni questo eccezionale momento meteorologico. Innanzitutto, cercare di evitare di uscire da casa nelle ore centrali della giornata, quelle in cui la temperatura si alza molto e tocca il suo picco massimo. Questo consiglio deve essere osservato in special modo dalle persone anziane e dai bambini, i soggetti più delicati. Poi, bere molto, idratarsi, stare il più possibile al fresco o in zone di ombra se si è fuori di casa. Mangiare frutta e verdura in abbondanza. Piccoli consigli ma che, in casi come questi, possono davvero aiutare a sostenere una condizione così eccezionale. Per ora si sa che Caronte tornerà a farsi sentire, soprattutto nelle regioni meridionali, fino al 10/12 luglio. Dopo questo periodo, si spera di tornare alle temperature ‘normali’ per questa stagione…