Pretty Little Liars 2×14 Trama ed Indizi: ad un passo da A…



Le liars sono tornate! Siete felici? L’attesa è finita e ieri la Abc ha mandato in onda l’attesissimo 14esimo episodio, preludio per il rash finale, quello del faccia a faccia tra quella fetente o fetente (anche se sospetto sempre di più che sia un maschietto) di A e le nostre 4 faine! La “vacanza estiva” ha fatto molto bene alle nostre 4 amiche che, sinceramente, hanno deciso di svegliarsi e di provare a prendere in castagna A che, come una pera cotta, c’è cascato con tutte le scarpe (sto citando troppe frasi fatte?). In ogni caso, l’esordio invernale della seconda stagione non ci delude e, per la prima volta, ci mostra il cattivo in difficoltà. 1-0 per le Liars! Palla al centro!

Ricordate dove eravamo rimaste, non è vero? La Dott.ssa Sullivan era sparita. A aveva giocato grosso con le Liars ed, alla fine, le aveva incastrate. Tutti avevano iniziato a credere che le 4 amiche fossero le assassine di Ali ed, alla fine, la Sullivan, forse a malincuore, ha ricevuto un “compenso” da quel furfante di A! La 2×14 si apre con delle bambine che, cantando una filastrocca, saltano la corda! (Si tratta dell’ennesimo flashback sull’infanzia di Ali?). Non facciamo in tempo a domandarcelo che la scena cambia e ci troviamo immerse tra i rifiuti; quelli che le nostre care Liars devono raccogliere, come previsto in base alla pena che, alla fine e per fortuna per le nostre amiche, ovviamente innocenti, si è ridotta al servizio civile. L’aria che tira, tra le 4, sempre affiatate, sembra essere, però, cambiata. Emily e Spencer si scannano per divergenze sul come portare avanti la faccenda di A e Garrett (sempre più insopportabile) è sempre lì a spiare le loro mosse ed a ridere dei fallimenti delle nostre piccole amiche! Emily sembra venir, improvvisamente, messa da parte dalle amiche. Vive ancora con Hanna, ma quest’ultima sembra evitarla e, a scuola, ogni occasione è buona per litigare con Spencer! Ovviamente A, da spione e ficcanaso qual’è, segue tutte le mosse delle ragazze (deve trovarsi per forza nella scuola, non credete?) e decide di avvalersi della più “debole”. Invia così un sms ad Emily, con su scritto: “Sei sempre stata la mia preferita. Vuoi scendere ad un compromesso?”. La prima frase non vi fa venire in mente la predilezione che Alison nutriva nei confronti della bella nuotatrice? Non è che dietro A si nasconde davvero l’amica, mai morta? Ben presto scopriamo, però, con nostro grande sollievo, che le Liars stanno fingendo litigi, incomprensioni ed invidie, per attirare l’attenzione di A e spingerlo a fare la mossa sbagliata. Le 4, infatti, si radunano nella serra e discutono, frettolosamente, sul da farsi (certo e guarda caso in quel momento A non le sta spiando… Ma che fortuna!). Emily sarà l’esca per intrappolare A. L’appuntamento bollente tra i due sarà proprio alla serra, alle 10 della sera seguente.

Intanto, Toby tenta un modo per riavvicinarsi a Spencer che, invece, non vuol far altro che tenerlo lontano dalle sue beghe, ma, soprattutto da A che tenta di “distruggere” tutto ciò che le Liars toccano! Ma siamo certi che il ragazzo non si arrenderà, e lo farà soltanto per amore?

Gli amori tormentati delle Liars continuano. Hanna riabbraccia finalmente il suo Caleb, tornato, più in forma che mai, dalla California e Lucas, divenuto, in sua assenza, sempre più intimo con Hanna non ne sembra assai felice! Avete notato quando Lucas, intento a mostrare ad Hanna le foto del servizio civile, chiude immediatamente un programma di scommesse, istallato nel pc? Il suo comportamento mi sembra sempre più ambiguo e sospettoso. E’ solo un modo per depistarci e farci credere che A sia tutt’altro da ciò che è?

Ma la storia d’amore più tormentata, in questa seconda parte della stagione, la vivranno Ezra ed Aria (e menomale che questa storia si è fatta un po movimentata, visto che iniziava a farci venire il latte alle ginocchia!). Finalmente, quel molliccio del Prof. Fitz tira fuori un po di mascolinità e decide di confessare il suo amore per Aria alla famiglia Montgomery! Ovvio che il risultato sia scontato. Occhi spalancati, rabbia, incredulità, ma quel che non ci si aspettava era un bel pugno sulla faccia di Ezra da parte del fratello cleptomane di Aria che, stranamente, ha iniziato a voler collaborare con la sorellina (il suo fare è sospetto? Lo so, questo telefilm porta, inesorabilmente, a sospettare di tutti!).

Intanto le Liars fingono un litigio sulla scatola di Jason, contenente presunti indizi, a scuola, in mezzo alla gente. E, se ci fate caso, chi assiste interessato alla scenetta? Toby, Garrett, Caleb e Lucas. Allora che Garrett c’entri con la questione A è indubbio, ma che sia lui stesso l’incappucciato sembrerebbe troppo scontato. Riguardo a Toby, il primo sospettato della storia, sembrerebbe, anch’egli, da escludere. Caleb va e viene e già questa sua mobilità può essere sospetta, ma per quale ragione dovrebbe voler male alle Liars? E che legami avrebbe col famoso Club del “vedo tutto”? L’unico che, al momento, è in cima alla lista dei sospetti, per quanto mi riguarda, è Lucas. Odiava Alison, quindi potrebbe aver architettato un piano per eliminarla proprio con Jenna, Garret e forse con lo stesso Jason. E’ sempre a scuola, dunque ha la possibilità di lasciare messaggi negli armadietti e di spiare le ragazze. Sa usare molto bene il pc e, quindi, potrebbe facilmente organizzare le sue azioni con criterio. Che ne pensate? Stando al fatto che, secondo me, come nei libri, dietro a tutto lo stuolo di mandanti, fra cui A, si nasconde Alison (il cadavere seppellito, a mio parere, è quello della gemella), per il momento il nome più papabile resta quello del nerd della scuola.

Il momento più emozionante della 2×14 è indubbiamente quello del faccia a faccia tra A e le Liars. Emily rischia davvero grosso. Stuzzica l’incappucciato in ogni modo possibile e ne nasce una colluttazione che la porta ad un passo dalla morte. Per fortuna che, in grandioso ritardo, arrivano anche tutte le altre Liars a dar man forte all’amica. A, purtroppo, riesce a fuggire e viene, accidentalmente, investita da Hanna. Purtroppo l’incidente non le impedisce di dileguarsi nel bosco!  A mio parere, l’incidente non è un elemento casuale… Ricordate quando Hanna venne investita da A? Ricordate l’auto che la investì? Non vi sembra quella che tenta, invano, di aprire A a fine episodio? Guardando e riguardando la corporatura di A, sono sempre più convinta che sia un uomo, come sottolinea Hanna! Non solo: le sue goffe movenze, a fine puntata, non vi ricordano quelle di Lucas? Non vedo l’ora di visionare la 2×15, perché A ha lasciato un indizio davvero grosso che aiuterà le ragazze a svelare la sua identità: il suo cellulare, cadutogli dalla tasca nell’incidente! Speriamo che funzioni ancora, altrimenti son guai! In tutto ciò, due domande mi balenano nella mente che sono, ovviamente, legate ai sospetti sull’identità di A: Jason dov’è finito? E Mona e Noel? Buona notte Liars e ripensate a questa strepitosa puntata…