Perdere peso: l’efficacia del sorriso



I consigli per dimagrire non si contano più, specie se l’estate è vicina o appena arrivata. Non di meno riteniamo interessante mettervi al corrente di uno studio pubblicato su General Hospital Psychiatry che intende dimostrare come il buon umore sia una componente fondamentale di una dieta con esiti positivi. I ricercatori del Group Health Research Institute di Seattle, hanno infatti detto che le donne in sovrappeso per rimettersi in forma hanno bisogno non solo di seguire con un certo scrupolo le indicazioni dei dietologi, ma di essere anche supportate psicologicamente per combattere il disagio che i chili di troppo portano con sé e che spesso assume contorni depressivi. Sono state monitorate circa 200 donne ed è stato constatato che se i trattamenti proposti sono rivolti a combattere sia l’obesità sia il malessere psicologico, la percentuale di donne che ce la fanno a perdere peso in modo sano raddoppia.
Non è certamente una novità che depressione e sovrappasso vadano spesso a braccetto. Alcuni studi recenti avevano infatti dimostrato, in barba allo stereotipo del “grassone sorridente” che l’obesità, con tutti i limiti personali che comporta, è in grado di aumentare il rischio di depressione di oltre il 50 per cento. Per quel che riguarda lo studio oggetto dell’articolo, Gregory Simon e il suo team di collaboratori hanno deciso di monitorare per un anno duecento donne obese con un’età compresa tra i 40 e i 65 anni; alcune di loro erano anche portatrici di chiari segni di depressione. Poi sono state divise in due gruppi dei quali al primo sono stati assegnati solo strumenti e metodologie adatte alla perdita di peso, il secondo oltre a consigli e diete ha ricevuto anche un supporto per sopperire ai disturbi dell’umore. Ebbene proprio la riconquista di un po’ di serenità ha aiutato le donne nel recuperare la propria linea. E’ stato osservato che un miglioramento dei sintomi depressivi ha fatto quasi raddoppiare il numero di donne che sono riuscite a perdere almeno 5 kg in 6 mesi.
E’ stato inoltre visto che l’attività sportiva, per quanto non direttamente connessa alla perdita di peso, ha alcuni effetti sull’umore molto importanti e riesce a sua volta a corroborare il dimagrimento.