P4 Massoneria moderna: Carfagna, Prestigiacomo, Gelmini

gelmini_carfagna_prestigiacomo

Stefania Prestigiacomo Ministro dell’Ambiente, Mariastella Gelmini Minstro dell’Istruzione, Mara Carfagna Ministro delle Pari Opportunità, Daniela Santanchè sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Questi i quattro nomi comparsi all’improvviso sui verbali dell’inchiesta condotta sulla P4, per cui Luigi Bisignani è finito agli arresti domiciliari. L’accusa per l’imprenditore è quella di favoreggiamento e rivelazione del segreto d’ufficio, entrambi i reati relativi all’inchiesta condotta dal pm della procura di Napoli Francesco Curcio.

E dalle ultime indiscrezioni sembra che le quattro personalità politiche di alto rilievo avrebbero scambiato contatti, favori ed interessi proprio con Birsignani. Le tre ministre per ora non sembrano aver negato i rapporti con l’imprenditore, anche se il dubbio sulla natura delle conversazioni intercettate resta da risolvere.

La Carfagna in particolare ha voluto assicurare tramite il suo staff che l’interrogatorio a cui è stata sottoposta riguardava gli scontri tra Nicola Cosentino e Stefano Caldoro. Un ruolo esterno e forse indiretto l’avrebbe avuto anche Daniela Santanchè, un tempo legata a Luigi Bisignani da cui si è poi separata per motivi tra il politico e l’editoriale. Per quanto riguarda la Prestigiacomo, il ministro dell’Ambiente è stato intercettato durante un incontro nell’ufficio dell’imprenditore.

Così ecco che il termine massoneria torna ancora una volta a galla come se lobby e potenze camuffate non potessero mai abbandonare la storia e la politica italiana.

E a finire nella pentola bollente dell’inchiesta sulla P4 sono ancora una volta nomi prestigiosi ma in certi casi già incontrati: Gianni Letta, Italo Bocchino, Giacomo Caliendo, Daniele Capezzone, Massimo D’Alema, Luca Cordero di Montezemolo e la lista è ancora lunga. E sul versante femminile spiccano proprio le tre ministre.

Che La Carfagna, la Prestigiacomo e la Gelmini siano le nuove 3 donne della P4? Personalmente preferisco le Charlie’s Angels!