Olimpiadi Londra 2012, avvicinare i bambini allo sport


Lo sport è molto importante per i bambini, e non è esagerato dire che è parte integrante della crescita. Quale momento migliore di questo, in pieno clima da Olimpiadi di Londra 2012, per provare ad avvicinare i più piccoli all’attività sportiva, ai suoi principi e ai suoi valori educativi?

P&G, in collaborazione con il Coni, in occasione delle Olimpiadi di Londra 2012, ha stilato un vero e proprio decalogo per aiutare tutti i genitori a scegliere l’attività sportiva più adatta al proprio bambino.

1)   Ricorda che la pratica di uno sport favorisce la socializzazione, il rispetto delle regole e il senso della lealtà.

2)   Sfrutta le vacanze estive per far provare a tuo figlio uno sport nuovo.

3)   Stimola tuo figlio ad uno stile di vita attivo dando per primo l’esempio.

4)   Sostieni tuo figlio e fagli i complimenti non solo quando vince, ma anche quando gareggia con impegno o si allena.

5)   Proponi a tuo figlio un abbigliamento adeguato allo sport che pratica, preferendo le fibre naturali o tecniche, a patto che garantiscono una buona traspirazione.

6)   Fai in modo che tuo figlio faccia la doccia usando sempre le ciabattine di gomma nello spogliatoio, nella doccia o nei luoghi comuni.

7)   Spiega a tuo figlio l’importanza di rispettare le regole di igiene personale (ad esempio, non fare la pipì in piscina se fa nuoto).

8)   Fai in modo che l’alimentazione di tuo figlio sia adeguata, con 3 pasti principali e 2 spuntini.

9)   Fai in modo che tuo figlio riposi abbastanza.

10)   Rivolgiti sempre al medico di famiglia prima che tuo figlio inizi qualunque tipo di sport.

Piccole regole, ma molto efficaci, come tutte le cose semplici. Praticare uno sport sin da piccoli, infatti, è molto importante per la salute fisica e mentale.

 

Olimpiadi Londra 2012, avvicinare i bambini allo sport