Obama chock; le foto della madre su internet

obama 1

Anonymous colpisce ancora e stavolta spietatamente, ritagliandosi un temporaneo ruolo di primo piano nella già molto tesa campagna elettorale per le elezioni presidenziali statunitensi. Un account Twitter, legato al noto e temuto gruppo di hackers ha infatti diffuso due foto in bianco e enero che ritraggono la madre del presidente statunitense Barack Obama completamente nuda.

Ann Dunham compare senza veli, con espressione ammiccante. Scatti di oltre mezzo secolo fa che pare siano già circolate nel 2008, prima che qualcuno riuscisse a bloccarle. Sembra tuttavia che le intenzioni di Anonymous trascendano alquanto la volontà di “inferire” sulla corsa alla Casa Bianca; il vero obiettivo dei pirati informatici sembra essere la rigida posizione del governo americano sulle vicende personali di Julian Assange, in particolare la temuta estradizione negli Stati Uniti.

Nessun messaggio ha accompagnato la pubblicazione delle foto e in uno dei due scatti compare anche l’attuale presidente. Già all’inizio dell’estate erano comparsi altri scatti “hot” della Dunham, soprattutto su riviste vintage fetish, come Bizzarre Life. Foto che vennero scattate a casa del giornalista e attivista statunitense Frank Marshall Davis, a Honolulu, dove Obama visse durante l’infanzia.

L’infanzia del presidente americano è comunque oggetto di discussione da lungo tempo, sia nei riguardi dell’ascendenza materna, paterna e del padrino. Persino le stesse origini del presidente sembrano ancora avvolte dal mistero; alcune voci recenti affermano infatti che Obama non avesse ancora ottenuto la cittadinanza statunitense ancora all’epoca degli studi ad Honolulu. Cosa che almeno teoricamente lo renderebbe costituzionalmente non più eleggibile, dal momento che per la costituzione americana, l’unico requisito fondamentale per competere per la presidenza è essere nati sul territorio statale.