Nicole Kidman Filmografia: in The Paperboy lotta in cerca della verità



Nicole Kidman, dopo le vacanze trascorse in famiglia nella sua adorata Australia, è tornata di buona lena sul set, diretta da Lee Daniels nella nuova pellicola intitolata The Paperboy. E cosa può avere di tanto speciale questo film, al di là di un acclamato regista, di un’attrice premio Oscar come la nostra Nicole (tra l’altro adorata anche da noi donne, non solo dai maschietti) e di due bei fustacchioni come Matthew McConaughey e Zac Efron (il quale personalmente non mi piace, ma pare stia crescendo, abbandonando la sua aria da “innocentino” per divenire finalmente un “uomo”)? Beh, la trama. Tanto di cappello a qualsiasi storia che mi narri del coraggio di una donna, convinta dell’innocenza di un omicida e quindi alla strenua ricerca della verità più assoluta al fine di liberarlo!

Sto parlando di Charlotte Bless (interpretata dalla Kidman) che si appassiona al caso dello sceriffo Thurmond Call. Quest’ultimo è stato condannato a morte per aver ucciso ben sedici uomini di colore, spinto da un tremendo odio razziale. Secondo Charlotte, però, Call è innocente. E, seguendo il pensiero della donna, i giornalisti Ward James e Yardley Acheman iniziano a indagare sul caso… Insieme a loro si unisce anche il giovane Jack James, che consegna i giornali ogni mattina e che aiuterà il fratello Ward a risolvere l’intricata “matassa”. Quello che spinge i giornalisti a prendere a cuore la faccenda, scaturisce da una lettera che Charlotte spedisce alla redazione del quotidiano Miami Times e nella quale spiega perché, secondo lei, lo sceriffo sarebbe stato accusato ingiustamente. Il giornale, di conseguenza, invia i due migliori cronisti sul posto per cercare di capire più informazioni possibili. E, come dicevo, saranno Charlotte e Jack ad aiutarli a risolvere il giallo. Ma com’è ovvio che sia, proprio quando tutto sembra risolto, scatta la “sorpresa” che era rimasta in agguato dietro un angolo…

Look ben definito per Nicole, con i capelli più biondi che mai e le ciglia finte, eh? Il film non è tutta farina del sacco di Lee Daniels e degli sceneggiatori, però, trattasi infatti di una storia basata dall’omonimo romanzo di Pete Dexter, uscito nel 1995. All’inizio, poi, al posto della Kidman era stata scelta l’attrice Sofia Vergara, che all’ultimo minuto si è ricordata di aver preso impegni precedenti (ma controllare l’agenda, prima, no?) e ha dovuto cedere il passo a Nicole, mentre nel ruolo di Jack (il ragazzo dei giornali) subito era stato chiamato Tobey Maguire, per poi essere sostituito in un secondo tempo con Zac Efron.

In attesa che la pellicola sia pronta e che arrivi qui in Italia, applaudiamo a questi ruoli femminili che mantengono intatto il nostro essere donna al cento per cento, pur permettendoci di sfoderare le “palle”, che manco quelle di un toro! E, anzi, a gran voce ne chiediamo di più! Perchè chissà quante “Erin Brockovich” ci sono, nel mondo, e a cui nessuno sa di dover dire grazie…!