New York Fashion Week 2013, le tendenze più in per l’inverno-autunno 2013/14

Arrivano direttamente dalle passerelle della New York Fashion Week 2013 le tendenze che domineranno la stagione autunno-inverno 2013/2014. Nella “Grande Mela” designer e stilisti di rilievo come Calvin Klein, Marc Jacobs, Jason Wu, Michael Kors, Carolina Herrera e tantissimi altri hanno portato sulla scena della moda mondiale le collezioni che segneranno il trend dei prossimi, freddi mesi che affronteremo. Alla New York Fashion Week 2013, una delle 4 passerelle “sacre” insieme a Milano, Parigi e Londra, sono subito saltati all’occhio i capi d’abbigliamento caratterizzati da colori accesi, forme leggere e tessuti importanti, quasi a voler dare un tocco di colore al grigio freddo che affronteremo prossimamente e che già stiamo avendo modo di “assaporare” tuttora.

Le tendenze per le stagioni autunno/inverno 2013/2014 vedranno il ritorno in prima fila delle nuance accese, elettriche, colorate. Dunque diciamo arrivederci ai soliti capi invernali grigi, neri o con colori fumosi: l’inverno e l’autunno saranno caratterizzati innanzitutto dal fucsia, “capostipite” di una serie di tonalità “allegre” e vivaci. Ma attenzione, perchè non mancheranno nell’armadio neanche vestiti color verde smeraldo ed arancione. Le forte cromie a NY sono state presentate o in versione monoblocco (come hanno fatto la Herrera o DKNY) oppure in versione color block (come nel caso di Rag&Bone). Sempre a proposito di colori, andranno fortissimo anche i contrasti, con il bianco ed il nero in prima fila ( vedi le collezioni di Reem Acra ed Hervè Lèger). Questa tendenza incentrata sui contrasti verrà seguita anche nella prossima estate, quindi tenetela bene a mente!

La NY Fashion Week 2013 ha segnato anche il grande ritorno in passerella (e negli armadi di conseguenza) del velluto, un tessuto molto prestigioso che caratterizzerà anche il 2014. Le proposte? i classici abiti lunghi e sinuosi, caratterizzati da un taglio e da un volume perfettamente bilanciati e dimensionati in base alle forme del corpo. Inoltre, la collezione Donna Karan ci ha confermato che per la stagione inverno-autunno simmetrie ed asimmetrie si alterneranno perfettamente. In particolare, le gonne non saranno corte, anzi, ci sarà la riconferma della tendenza della pencil skirt, come mostrato da Victoria Beckham e che tra l’altro proporrà anche smoking rivisitati e tagliati sulle maniche. Grande successo infine per i cut dress: sembravano dimenticati ed invece NY ne ha segnato il rilancio, come dimostrano le collezioni di Prabal Gurung e Donna Karan.

 

Gisele_Bundchen4