Minidolls, le fantastiche cinque in casa Lego Friends



Tra le nuove “Minidolls” di casa Lego ci sono Olivia, Emma, Andrea, Mia e Stephanie, cinque ragazze energiche, simpatiche e piene di passione. Sono le nuove amiche della collezione Lego Friends 2012, presentata poche settimane fa in occasione di una festa Lego, a Milano, nel giorno di San Valentino. La collezione presenta le Minidolls in compagnia delle loro abitazioni, delle loro stanze preferite, e anche dei loro veicoli, animali, accessori, giocattoli, e molto altro. Per la bella Olivia, ad esempio, c’è una villetta in Heartlake City, con cuccioli di cane, una casa sull’albero tutta per lei e tanti accessori per la cura del giardino.

Emma e Andrea, invece, amano rispettivamente la moda e la musica, studiano, si esercitano nel tempo libero, condividono con le altre ragazze gli interessi che hanno, anche insieme ad altre compagnie. Mia, la più vivace di tutte (e non solo grazie alla sua generosa chioma rossa…), possiede una casa degli animali, ha un cuccioletto inseparabile, ed ama spostarsi dalla propria cameretta alla casetta dei suoi amici a quattro zampe.

Invitando chiunque voglia tenerle compagnia. Ultima (ma non meno importante) protagonista della combriccola di Lego Friends è la bionda Stephanie, la ragazza che più di tutte le altre ama stare in festa con le amiche, organizzare diversi party e, nel tempo libero, prendersi cura del suo coniglietto alla guida di un piccolo trattore.

Lego Friends, collezione al femminile perfetta per tutte le bimbe dai 5 ai 9 anni, dà la possibilità di giocare con l’amicizia, l’amore, gli interessi dell’adolescenza, valori che le più piccole non dovrebbero perdere mai di vista (e neanche le più…”grandicelle”!). Le Minidolls sono dolcissime e carine per le nostre camerette, sia le ragazze che gli accessori e le abitazioni che troviamo nelle confezioni, sono realizzate in perfetto stile Lego, semplice, colorato, funzionale. Sul sito Internet www.legofriends.it potete conoscere meglio le “fantastiche cinque” Olivia, Emma, Andrea, Mia e Stephanie. Avete già scelto bene quella che fa per voi?