Milano: ancora una donna stuprata



E’ sempre drammatico dover dare notizie di questa natura. Ma il nostro portale si occupa per propria costituzione di attualità e dunque, non possiamo esimerci dal raccontarvi questo ennesimo atto di violenza ai danni di una donna.
Accade a Milano, presso la Stazione Centrale, per essere più circostanziati. Una donna è stata stuprata da un cittadino di nazionalità marocchina di 27 anni che si sospetta essere tra le altre cose, un violentatore seriale.
L’uomo è infatti accusato di aver commesso altri due stupri nella stessa stazione.
La donna violentata questa notte, ha 21anni e si tratta di una cittadina albanese regolarmente in Italia ma senza fissa dimora. A quanto riportano le fonti, è stata dapprima minacciata con un coltello e rapinata in precedenza nei giorni scorsi.

Ieri il nuovo incontro, il ragazzo le avrebbe restituito il cellulare dicendosi pentito, per poi attirarla in un vagone della stazione e violentarla.
L’aggressore è stato arrestato dalla Polfer grazie alla descrizione della donna.