Mercato sessuale: prostitute cinesi a prezzi low cost

prostituzione cinese

Secondo una recente rilevazione, le prostitute di etnia cinese manterrebbero un primato nel campo del mercato sessuale italiano, con un 35-40% legato soprattutto ai prezzi low cost rispetto alle ‘colleghe’ indigene.

Dunque dopo aver invaso il mercato del commercio, ora le donne cinesi avrebbero preso posssesso anche delle strade e di quegli uomini a cui piace dilettarsi in questo passatempo del tutto illegale.

D’altra parte c’è la questione che vede molte prostitute spostarsi dalle strade per ricevere direttamente i clienti nelle proprie case. Di conseguenza pare che i prezzi siano saliti ancora di più.

E proprio qui intervengono queste imprenditrici-lucciole che, abbassando i costi delle presentazioni, hanno trovato un gran numero di clienti facilmente disposti a passare dall’Italia ad altre etnie.