Maturità 2012: le prime indiscrezioni sulla prima prova



Agli esami manca poco più di un mese e quindi questo è il periodo in cui ha inizio la caccia alle tracce della prima prova dell’esame di maturità da parte dei “maturandi” che saranno chiamati a confrontarsi col temutissimo tema il prossimo 20 giugno. In rete ha già iniziato a circolare qualcosa, si tratta in massima parte di idee personali degli utenti che tuttavia, senza sbagliare, pongono l’accento su eventi e ricorrenze particolari che hanno avuto luogo nel corso degli ultimi 12 mesi.

Tra le tracce più gettonate ce n’è una che potrebbe riguardare il Titanic, il transatlantico che affondò nella notte tra il 14 ed il 15 aprile del 1912 nell’Oceano Atlantico. Un disastro navale nel corso del quale persero la vita oltre 1500 persone e che in qualche misura può essere accostato ad una tragedia più recente e vivida nelle memorie degli studenti; il naufragio della Costa Concordia, avvenuto lo scorso mese di gennaio in prossimità delle coste dell’Isola del Giglio.

Alcuni fanno anche riferimento ad alcuni eventi più lontani nel tempo, come il terremoto in Giappone e la beatificazione di Giovanni Paolo II. Ma sono cose, appunto, troppo distanti che semmai avrebbero potuto essere oggetto delle tracce dello scorso anno. Maggiore consistenza potrebbe avere una traccia sulla morte di Steve Jobs, figura che ha rivoluzionato il mondo dell’informatica o anche le tragedie sportive che hanno riguardato Piermario Morosini e Marco Simoncelli. Potrebbe anche esserci qualcosa sul modo in cui si è conclusa la parabola politica di Muammar Gheddafi, ma in genere le tracce proposte non sempre (per fondati motivi) trovano spunto da eventi luttuosi.

E’ assai probabile che, come ogni anno, sarà necessario attendere il mattino della prima prova per venire a capo dell’enigma. E in fin dei conti, il tema, non è poi così spaventoso da affrontare.