Matrimonio William e Kate, eccesso di video su Youtube



Quello di oggi di William e Kate è stato il primo matrimonio reale ai tempi del Web 2.0. Nella vigilia del giorno delle nozze, si è stimato che nel web si pubblicasse un commento ogni 7 secondi su questo grande evento, numero visibilmente ridimensionato nelle ore durante la diretta del matrimonio e in quelle successive, che da qui fino ai prossimi giorni avranno di che sfamare gli appetiti dei più curiosi che vorranno vedere foto, video e molto altro su queste nozze.
Sono stati circa 2 miliardi gli spettatori che nel mondo hanno seguito in diretta la cerimonia, utilizzando ogni mezzo di comunicazione possibile, dalle radio alle tv passando per Internet, social network e smartphone.
In questo post ci dedichiamo alle ragazze che stanno lavorando freneticamente su Youtube in cerca di video del Principe William al fianco della sua bella Catherine Middletone. Beh, c’è per voi una cattiva notizia: nel mondo, in queste ore, si stanno pubblicando circa 3 video al minuto su Youtube, difficilissimo quindi trovare quello che si sta cercando visto il sovraccarico di risultati.
Il video più cliccato è quello sul “royal wedding”, con circa 15 milioni di visualizzazioni, ma è stato caricato 2 settimane fa quindi non dovrebbe interessare a coloro che si sono persi i filmati registrati oggi. Molto ricca la presenza di video personalizzati di auguri a William e Kate, così come cominciano a sbucare i primi video registrati dai telefonini dei presenti alla parata (ne riuscite a trovare uno di un infiltrato nell’Abbazia Westminster?). Le decine di filmati caricati dai canali Youtube delle rispettive emittenti televisive non vengono mai visualizzati oltre le poche decine di migliaia di volte, mentre molti “retroscena”, ovvero clip di precedenti comparse della coppia in pubblico, cominciano a guadagnare terreno e interessi da parte degli internauti.