Londra 2012: per la finale femminile Ping Pong 500 milioni di spettatori tv in Cina

tennistavolo infografica

Il Ping Pong, o Tennis da tavolo è una delle discipline più complesse delle Olimpiadi di Londra 2012. E’ come il tennis, solo che si gioca sul tavolo, seguendo lo stesso regolamento, ma con un sistema di punteggio molto diverso. Il Telegraph di Londra ha pubblicato un inserto speciale sul Tennistavolo, per spiegare meglio le differenze con il tennis su campo (a fine articolo potete vedere l’infografica). Pare sia stato uno degli inserti più acquistati in Inghilterra questa settimana, viste le tante curiosità che si celano dietro questa disciplina.

Una racchetta da ping pong, ad esempio, è composta all’85% dal legno, ed è protetta da tre strati di gomma dello spessore massimo di 3.5 mm ciascuno; la pallina pesa 2.7 grammi ed ha una resistenza all’attrito con l’aria inferiore di circa il -200% rispetto a quella da tennis. Insomma, rete, racchetta, pallina e regole sono le stesse del tennis su campo, ma questi piccoli particolari rendono il Tennistavolo una disciplina a sé.

Disciplina divertente, avvincente, e spettacolare: pensate che la finale singolo femminile per la Medaglia D’Oro, vinta dalla cinese Li Xiaoxia per 4-1 contro la connazionale Ning Ding, è stata seguita soltanto in Cina da 500.000 milioni di spettatori in tv (fonte: Washington Post). Ning Ding e Li Xiaoxia si erano confrontate 10 volte in passato, con 6 vittorie a favore della prima. La seconda però con la medaglia d’oro di Londra 2012 s’è presa una bella rivincita.

Si tratta della prima medaglia d’oro vinta alle Olimpiadi dalla fortissima giocatrice cinese, la quale, negli ultimi 6 anni, ha vinto diversi campionati del mondo e competizioni continentali in Asia.

Da venerdì 3 agosto scendono in campo le partite del primo turno Femminile a squadre nel tennis da tavolo: giocheranno Brasile – Corea Del Sud, Singapore – Polonia, Giappone – Stati Uniti, Egitto – Paesi Bassi, Cina – Spagna, Hong Kong – Austria, Germania – Australia, Regno Unito – Corea Del Nord. Favoritissima è, ancora una volta, la Cina.