Lo Abbiamo Chiesto a…. Georgia Viero

320438_4322109340417_617808069_n[1]

Georgia “Figlia della terra” è un nome che mi rappresenta davvero molto,nasco così a Buenos Aires in Argentina. Terra caliente,come è noto a tutti ed anche madre di personalità artistiche.

La mia vita è sempre stata piena di colore e movimento e ciò mi ha permesso di crescere in un ambiente creativo,libero e stimolante. Sono laureata in giurisprudenza e parlo 5 lingue tra cui il cinese,ma la mia predisposizione allo spettacolo è esplosa quando per un brusco evento della mia vita ho deciso di sanare le mie ferite creando qualcosa di positivo che fluisse dalla mia sensibilità. Con il tempo ho maturato diverse esperienze nel settore moda sfilando per personalità del calibro di Michele Miglionico, Tiffani Spose e Jamal Taslaq e realizzando diverse campagne pubblicitarie. Il mio vero amore è però la recitazione ed esplosi di felicità quando mi scelsero per lo spot nazionale di una nota assicurazione Italiana…da quel momento in poi ho ricoperto diversi piccoli ruoli in fiction come “Tutti Pazzi per Amore 3”e ”I Cesaroni 5”ma anche a teatro e sul grande schermo con Fausto Brizzi in “Com è bello far l’amore”e non ultimo sono stata tra le protagoniste dell’ultimo film di Stefano Calvagna “Cronaca di un assurdo Normale”.

Ho maturato anche esperienze nel campo della conduzione televisiva su Sky e su Rai.tv e di numerosi eventi live. Ironia della sorte l’amore l ho trovato sempre in televisione grazie al reality di Skyuno “Appuntamento al buio”a cui ho partecipato l’estate scorsa.

In questi giorni ho avuto anche l’onore di aprire assieme ad altri artisti il concerto di Anastacia a Nettuno in quanto in collaborazione con il collega dj Roberto Onofri canto un singolo dal nome “Dance”che sta riscuotendo un discreto consenso. Amo definirmi poliedrica. Sono curiosa di tutto. Mi metto in gioco su qualsiasi fronte e non esiste un aspetto dell’arte che non mi interessi

– le persone a questo mondo si dividono in ?R:-Credo che si dividano in sfumature…ognuno ha sempre un lato oscuro e uno solare,dipende dal grado di intensità.Generalmente percepisco molto le energie delle persone e dunque giudico sulla base di un qualcosa che mi segnala se il mio interlocutore sia valido per me o meno.

– la cosa migliore dell’ essere te stesso?

R:-Riuscire ad essere sempre se stessi è molto difficile ma è una conquista che ti rende libero.La libertà è dunque certamente la cosa migliore dell’essere veri al cento per cento.

-il vero lusso è?

R:-La semplicità,il vivere secondo e per se stessi ed il bastarsi da se non avendo bisogno di niente e di nessuno se non per un completamento positivo.

-il libro o film dove vorresti abitare,e in che personaggi esattamente?

R:-Profumo di donna con Al Pacino e Chris O Donnell,il mio film preferito!…vorrei interpretare il ruolo di O Donnell magari al femminile…emozionante il modo in cui tra i due si crea un legame d amicizia e misto paterno,mi commuove sempre.

– ci si mette una vita a fare cosa?

R:-Ad imparare!c è sempre qualcosa da apprendere.Questa è la sensazione che ho ogni volta che maturo qualche esperienza,non si smette mai di imparare dalle situazioni e dai comportamenti degli altri.Forse non basterebbe neanche tutto il corso della vita.

– l’ultima frase che hai postato sulla tua bacheca di facebook?

A cura di Giada Rossi
Si ringrazia Christel Management