Lady Gaga Giappone: le lacrime per un popolo in ginocchio

gaga1

Sembra sempre falsamente impeccabile, o almeno questa è l’idea di lei che l’informazione fornisce abitualmente. Volendo anche un pò freddina, una diva capace di pensare solo a se stessa e terribilmente fissata con l’apparire sempre come molto lontana dalla sua vera essenza, personale e fisica. Eppure, eccentricità per eccentricità, non molto tempo fa, in uno special per la tv americana l’avevamo vista addirittura mettersi a piangere e pregare. Perchè Lady Gaga si abbandonò a quel pianto dirotto davanti alle telecamere? Beh, la spiegazione che diede era un pò inquietante e volendo un pò sopra le righe, ma innegabilmente il suo era un tormento sincero. Si diceva sicura che qualcuno manovrava per distruggerla e che era suo compito resistere ad oltranza, per lei e per i suoi fan. Non sappiamo se c’è qualcuno che manovri davvero per distruggerla ne ce lo auguriamo.

In ogni caso è un compito arduo visto che la pop star americana, di origini italiane, è in grado di sfoggiare una tenacia sconosciuta a molte sue colleghe. Appena due settimane fa l’abbiamo vista prender parte al riuscitissimo Europride 2011, che si è tenuto a Roma e che, con la sua presenza è riuscito ad assumere una risonanza mondiale. Non si pensi che sia stata una mera uscita pubblicitaria; non è da tutti fare quello che ha fatto Lady Gaga che, con un certo coraggio, si è presentata davanti ad un vastissimo pubblico e con una preparazione “politica” inaspettata ha tenuto un discorso appassionato ed al contempo inappuntabile. Un personaggio articolato quindi, al di là della patina che la circonda. E capace, come abbiamo visto, di rivelare una grande sensibilità personale.

L’ultima testimonianza, in questo senso, ci viene dal Giappone, dove Lady Gagaha partecipato al concerto di beneficenza organizzato da Mtv per oggi, allo scopo di aiutare i cittadini nipponici dopo lo tsunami dell’11 marzo scorso. Durante le conferenza stampa, la cantante si è commossa, come potete vedere nelle foto ed ha invitato i turisti a tornare lì: “Il Paese ora è sicuro”.