La Certosa Di Parma Trama Seconda ed Ultima Puntata: che passione!



E’ la passione il tema principale attorno al quale si sviluppano storie secondarie, intrighi di palazzo, mali d’amori e crepacuori. L’amore tragico ed appassionato dell’800 si consuma nei palazzi o all’ombra dei potenti e dei promessi sposi. Dal romanzo di Stendhal, Cinzia Th Torrini mette su un pretenzioso cast, in costume d’epoca, multilingue, pronto a dividersi tra duelli ed amori, nel tentativo epocale di portare su una rete pubblica la licenziosità delle camere dei nobili dell’ottocento!

La passione non è nascosta ma esibita in questa fiction languida e pungente. Nella seconda puntata, Fabrizio Del Dongo va incontro ad altri pericoli dopo aver rischiato una prima volta la vita, per aver tenuto fede al patto disfattista napoleonico. Imprigionato nella torre dell’immensa fortezza di Parma, il giovane idealista dimenticherà il calore proibito dell’amore “nipotale” con la zia Duchessa, la caliente Gina, pronta a chiedere particolari favori in cambio di un nascondiglio sicuro.

Adesso, però, sarà la coraggiosa Clelia, figlia proprio del generale che ha ordinato l’arresto del dissidente, a cadere nella rete del suo fascino. E l’amore, si sa, mena a cose stupide. Clelia, in combutta con l’onnipresente e melliflua zia, cercherà di far evadere Fabrizio, incorrendo in esiti alquanto nefasti. Il padre, infatti, muore quasi di crepacuore, alla notizia della fuga dell’odiato prigioniero.

Solo in quel momento, Clelia comprende quanto sia pericoloso cedere ai propri istinti e fa un voto che le costerà molto caro, per tentare di mettere la vita del padre nelle mani di Dio. Finalmente, accetta il matrimonio combinato che quella passione dirompente ha fatto saltare improvvisamente, rinunciando così a quell’amore osteggiato con Fabrizio. Ma l’uomo, sempre più convinto dell’amore, nascosto dietro la passione, che nutre per la bella e fresca Clelia, non avrà timore nel tornare sul luogo del “delitto”, anche a costo della sua stessa vita, per dimostrare alla sua giovane promessa la natura sincera del suo sentimento!

Ma ciò basterà a sventare la classica tragedia romantica?