Kasia Smutniak torna in tv: archiviato il dolore riparte da un film Mediaset



Tutte conosciamo l’attrice polacca Kasia Smutniak, famosa per le sue interpretazioni ma soprattutto per essere stata la compagna di Pietro Taricone, con il quale ha avuto anche una bellissima bimba di nome Sophie.

La tragica e prematura morte di Pietro, avvenuta il 29 giugno 2010, ha segnato profondamente la Smutniak (come tutti noi del resto) la quale, per affrontare il lutto, si era ritirata da ogni impegno televisivo dedicandosi a sua figlia e al proprio dolore.

Oggi, a distanza di quasi un anno dall’evento drammatico che ha cambiato per sempre la sua vita, Kasia ha deciso di tornare. Di riemergere dalle ceneri come una splendida fenice, dedicandosi nuovamente alla sua vera passione, ossia calcare le scene.

La donna ha così ripreso in mano le redini della propria esistenza, cominciando da una grande storia. Sarà infatti la protagonista femminile del film tv Robinson Crusoe, targato Mediaset.

Al momento ci sono pochissimi dettagli che posso spifferarvi sul progetto in questione. Vi basti sapere che il protagonista maschile non è stato ancora scelto. L’importante è vedere che la Smutniak non è stata vinta dalla sofferenza e, anzi, sembra avere scoperto una marcia in più, probabilmente dettata dall’amore per la piccola Sophie che ha bisogno che sua madre torni a essere felice, senza dimenticare che anche “u guerriero” vorrebbe vederla stare bene, in armonia con se stessa e con la propria vita.

E noi ce lo auguriamo insieme a lui (ovunque sia), sorridendo e facendo un grosso in bocca al lupo a questa giovane donna che ha deciso di non arrendersi! Brava!