Kalispera si Alfonso Signorini: Ruby – Berlusconi la verità



Rivelazioni shock per Ruby durante la registrazione della trasmissione di Alfonso Signorini Kalispera!.

La ragazza marocchina ha infatti rivelato al conduttore di essere stata violentata da due zii, fratelli di suo padre, all’età di nove anni, e continuando con i drammi ha raccontato di quando, in conseguenza alla sua decisione di cambiare religione, il padre le aveva buttato una padella d’olio bollente addosso.

Di quell’aggressione Karima El Mahrough, detta Ruby, porta ancora i segni e li ha mostrati in trasmissione, poi la ragazza ha continuato a raccontare della vita parallela che si è costruita, raccontando anche di come avesse cominciato a mentire per costruirsi un’identità alternativa.

La ragazza ha inoltre dichiarato, riguardo la vicenda che la vede coinvolta in uno scandalo con il premier, “non mi ha toccato nemmeno con un dito…” “lo stimo come persona per avermi aiutato senza alcun tornaconto”.

Queste le parole di Ruby che, sempre in trasmissione, si è anche lanciata in un racconto descrivendo come, in un momento di difficoltà, abbia pensato di diventare una prostituta e di come un cliente le abbia dato mille euro raccomandandosi di non diventarlo mai.

Ruby ha poi concluso il suo intervento dicendo che con tutta la confusione che si è scatenata sulla vicenda che vede coinvolto anche il Presidente Berlusconi non si sa più dove sia la verità, ma ha anche negato con forza di aver chiesto 5 milioni di euro al premier per il suo silenzio.