Jim Carrey e la depressione

20120808_jim-carrey-irriconoscibile-depresso

C’è stato il suo ‘periodo d’oro’, ma tutt’ora Jim Carrey è considerato uno dei volti di Hollywood più interessanti e poliedrici degli ultimi 15 anni. E a ragione: seppur l’attore si è fatto subito notare per la sua incredibile facilità nel produrre espressioni facciali estreme o smorfie divertentissime (strepitoso in film come ‘The Mask’ o ‘Ace Ventura’, solo per citarne alcuni), il suo talento è stato messo in luce anche in ruoli drammatici e molto intensi. Un artista veramente versatile ed energico. Eppure, non è tutto oro quel che luccica. Il talento ed il successo di per sé non possono bastare. E spesso si rischia di incappare nella depressione. Così si vocifera ad Hollywood: Jim Carrey pare sia vittima di una profonda depressione. E a conferma di queste voci, arrivano gli ultimi scatti ‘rubati’ dai paparazzi, che ritraggono l’attore in un famoso locale di Los Angeles in uno stato pietoso. Molto dimagrito, decisamente poco pettinato, sciatto e con un’espressione abbastanza confusa. Ma cosa potrebbe aver provocato questa forte depressione in Carrey? In fondo –verrebbe da pensare- ha tutto: è talentuoso, è apprezzato a livello mondiale, è molto ricco. Ebbene, forse l’unica cosa che può colpire così profondamente un uomo è la mancanza d’amore… Jim Carrey infatti, pare che non abbia mai superato del tutto la rottura con la sua ex fidanzata (Jenny McCarthy, ex playmate…). In più, a supporto delle voci circa la sua depressione, ci pensa l’attore stesso, con una sua recente dichiarazione piuttosto eloquente: “Sono affascinante ma sprofondo nel Prozac, di tanto in tanto”. Un antidepressivo che, a guardare le recenti fotografie, potrebbe diventare –speriamo di no- un vero e proprio rifugio per il grande attore…