Isola Dei Famosi 9 anticipazioni: il via al countdown, tra Valeria Marini e C.

valeria-marini-isola-famosi-maialino

Ce semo, amici (come si dice a Roma), o comunque quasi… La nona edizione dell’Isola dei Famosi è pronta a debuttare, precisamente il 24 gennaio 2012, con tanto di promo televisivo che probabilmente avrete già beccato e che io vi ripropongo qui di seguito, giusto per essere sicura:

httpv://www.youtube.com/watch?v=YG5v6828naw

Nicola Savino e Vladimir Luxuria sono dunque pronti a dare il via a questa nuova avventura che per la prima volta dopo anni, come ben sapete, sarà orfana di Simona Ventura, colei che, insieme agli autori, alla Rai, e ai famosi e non famosi partecipanti delle varie precedenti edizioni, ha reso questo reality uno dei più amati e seguiti, sebbene gli ascolti siano andati calando negli ultimi tempi. A questo proposito, per non far rimpiangere troppo SuperSimo e coinvolgere nuovamente i fan delusi e noi tutti telespettatori, sembra proprio che su Cayo Cochinos e Playa Uva sbarcheranno (insieme al cast scelto per quest’anno) alcuni ex-naufraghi, pronti a rivivere dall’inizio alla fine questa esperienza.

Preparatevi, perciò, ad avere a che fare con facce già viste e vecchie volpi che nonostante i chili persi non hanno ceduto e, anzi, quasi come per riscattarsi un’ulteriore volta, non vedono l’ora di ritornare in Honduras dove, chissà, magari (al di là della fama e delle condizioni igieniche) si sentono a casa… Valeria Marini ci regalerà nuove sfilate dei suoi irriducibili bikini, tra ironia e spensieratezza, seguita da Alessandro Cecchi Paone (che forse vuole dimagrire di nuovo e tentare di vivere almeno un po’ senza telefono e Internet), Aldo Busi, Adriano Pappalardo (per lui credo proprio non ci siano problemi, come la prima volta) e i coniugi Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi. Varie voci di corridoio fanno pensare anche a Mariano Apicella e Cristiano Malgioglio, ma per loro è ancora tutto da vedere…

Capito gente? Come al solito quando non si sa più cosa inventarsi si corre al riparo del “già visto”, ripescando dall’immenso pentolone “minestre” che possono essere più volte riscaldate perchè tanto (pagate) non si “rovinano”…! Fortuna che c’è Savino, che fra una battuta e l’altra e una sagacia innata non contribuirà a farci addormentare in poltrona. E di certo Vladimir non sarà da meno come inviata speciale, tenendo a bada i naufraghi (se occorre con frasi e verità taglienti) e riempiendo gli spazi con la sua solita intelligenza fintamente velata.

Che altro dire? Nulla, perchè in fondo non ci resta che aspettare e vedere…