Il vaccino per smettere di fumare!



Una sola iniezione per perdere definitivamente il piacere che si trae dal fumare sigarette. I ricercatori del Weill Cornell Medical Colleg di New York pare siano finalmente riusciti a sviluppare un vaccino capace di agire direttamente sulla dipendenza da nicotina. Lo studio è stato recentemente pubblicato sulla prestigiosa rivista Scienze Translational Medicine; i primi flaconi son stati testati, con successo, su dei topi da laboratorio. Entro un paio di anni la sperimentazione potrebbe raggiungere gli esseri umani.

Almeno per quel che riguarda i topi, una volta vaccinati, risultano immuni per tutta la vita dalla dipendenza da nicotina. Gli anticorpi capaci di neutralizzare la sostanza si formano nel fegato degli animali ed impediscono alla nicotina di raggiungere il cervello ed il cuore. Dopo la somministrazione gli anticorpi sono stati capaci di ridurre il quantitativo di sostanza che arriva al cervello dell’85% senza per questo alterare il comportamento, la pressione sanguigna ed il ritmo cardiaco.

Il capo del team di ricerca, Ronald Crystal, ha affermato che si tratta del modo migliore per combattere la differenza cronica da nicotina; la creazione di anticorpi monoclonali contro la nicotina consente di sviluppare un’immunità funzionale. In sostanza non c’è più alcun tipo di piacere nel fumare ed al di là della ritualità della sigaretta smettere diventerebbe molto più facile.

Se questo prodotto raggiungesse i mercati mondiali sarebbe forse l’arma più efficacie nella lotta al tabagismo. Potrebbe inoltre essere usato con i bambini in modo che non sviluppino alcun tipo di dipendenza da nicotina per tutta la loro vita.