Il caffè fa dimagrire? Scopriamolo insieme



Aumento della pressione arteriosa, eccitabilità, insonnia e tachicardia. Questi gli aspetti più negativi a cui si va incontro assumendo dosi eccessive di caffè e per cui, dai tempi dei tempi, è sempre stata in voga l’idea che bere troppi caffè faccia male alla salute. Eppure la caffeina può avere anche i suoi effetti benefici, soprattutto per chi vorrebbe perdere un po’ di peso senza dover rinunciare ai piaceri del cibo e dell’appetito.
Secondo alcune ricerche scientifiche, dunque analizzate e verificate, 500 mg di caffeina sarebbero in grado di aiutare il metabolismo ad incrementare dal 10 al 25% dalla prima alla terza ora dalla sua assunzione.
Così se siete amanti del caffè, come la sottoscritta, sappiate che secondo gli esperti assumere 4 tazzine al giorno, fatte con la classica moka, favorisce il dimagrimento.
In particolare questo piccolo aiutino da parte della caffeina avviene soprattutto se il caffè viene preso senza zucchero e lontano dai pasti.
Inoltre se volete essere precise nella vostra dieta a base di caffeina, vi consigliamo di provare il caffè verde, caratterizzato dalla presenza di acido clorogenico, ovvero una sostanza in grado di neutralizzare i radicali liberi e di ridurre l’assorbimento degli zuccheri velocizzando così il processo del metabolismo.
Soddisfatte? Se siete amanti del caffè sicuramente lo sarete, ma occhio a non esagerare perché assumere troppa caffeina può anche favorire il dimagrimento, ma di certo non favorisce il vostro fegato e il vostro cuore.
L’importante è ragionare con la testa e in maniera equilibrata, senza rischiare di mettere in pericolo la vostra salute solo per ottenere qualche chilo in meno.