Grey’s Anantomy Anticipazioni: Tra biologia e verginità!



Stasera su Italia Uno alle ore 21:10 andranno in onda altri due episodi della settima stagione di Grey’s Anatomy.

Benché le due puntate non promettano faville, in fin dei conti la stagione è appena iniziata e l’atmosfera si deve scaldare, non mancheranno i colpi di scena e casi assurdi che da sempre, caratterizzano la sit com lasciandola però leggera agli occhi del pubblico.

Un altro neurochirurgo arriva quindi al Seattle Grace e si tratta della sorella di Derek con un paziente da operare. Cristina, non riesce ancora dopo gli ultimi eventi ad entrare in sala operatoria benché si stia cercando in tutti i modi di aiutarla, April, vivrà un piccolo dramma. Le viene infatti affidato da curare un paziente più o meno della sua stessa età ancora vergine, la ragazza si sente coinvolta nel caso perché nemmeno lei ha mai fatto sesso e così tutti gli altri specializzandi iniziano a prenderla in giro.

Un caso decisamente più impegnativo è quello che tocca alla dottoressa Bailey, al dottor Solan e a Lexie che saranno alle prese con un uomo così ricoperto di verruche da non riuscire a guarirlo completamente nemmeno grazie alla chirurgia.

La seconda puntata in onda stasera, avrà invece toni più leggeri anche se solo in parte. Cristina sarà alle prese con la ricerca di una casa e dopo aver visto un’ex caserma dei pompieri che è piaciuta molto ad Owen decide di acquistarla.

Meredith scopre di avere un utero ostile, il che significa che potrebbe avere un altro aborto, motivo questo che la spinge a pensare all’adozione di un bambino ma anche a fare il test per scoprire se ha o meno l’Alzaimer influenzata da un caso di malattia neuro degenerativa che sta trattando. Alla fine, spinta dalle parole di Derek non farà le analisi. Arizona invece, pensa sia il caso di dare una possibilità al Dr Solan dal momento che non gli è mai andato a genio perché non riusciva a staccare gli occhi di dosso dal suo decolté.