Green Hill Sequestrato: a quando una legge contro la vivisezione sui cani?

beagle01g_1

Poche ore fa le agenzie di stampa hanno dato una notizia che ha rallegrato animalisti e semplici amanti degli amici a quattro zampe. La Guardia Forestale Dello Stato ha messo i sigilli a Green Hill e l’Agi c’informa che il corpo sta ancora ispezionando i 5 Capannoni nei quali sono ubicati i rifugi per i Beagle e gli uffici. Tre persone sarebbero state indagate per maltrattamenti sugli animali. Le proteste di Legambiente e Lav sono state finalmente ascoltate. Non solo con la vivisezione sui cani si viola una legge comunitaria (l’articolo 14), ma si compie un gesto alquanto immorale, visto che questi animali, per molti, rappresentano degni compagni di vita, al pari degli uomini. E’ ormai appurato che esistano metodi alternativi alla vivisezione su cani, gatti e primati, altamente efficaci. Dunque, la ricerca non viene certo fermata dalla proibizione di una tortura cruenta ed immorale nei confronti dei cuccioli di Beagle. La stessa vita di questi cuccioli era un inferno. Dalle prime ispezioni pare che vivessero in gabbie anguste e strette, non confortevoli e che non potessero uscire all’aria aperta, confinando la loro vita alla segregazione prima di venir vivisezionati. Un destino troppo crudele, persino da scrivere…

Pensate che Green Hill ospita più di 2.700 esemplari di Beagle. Pensate come sia difficile gestire un numero così corposo di cani e riflettete su come abbiano vissuto sinora, senza che siano state rispettate le condizioni etologiche e fisiche degli stessi.

Nonostante alcune limitazioni, in Italia non è stata ancora approvata una legge che vieti espressamente gli esperimenti sui cani, sui gatti e sui primati, conformandosi alle norme europee riguardanti la tutela animale. Perché si arriva sempre ad un passo dall’applicazione e s’incontrano ostacoli? Nessuno vuole sminuire l’importanza della ricerca e della sperimentazione, ma semplicemente ripristinare la sacralità di un genere animale che nella nostra cultura è divenuto intoccabile! Non si può sperimentare sui Beagle sfruttando la loro natura docile o la loro estrema facilità di vivere in gruppo! La vivisezione sui Beagle è un argomento che tocca il cuore, una questione di sensibilità umana, un tema che ci fa riflettere.

E’ lecito effettuare sperimentazioni sui cani ed i gatti? E’ morale?