Green Hill, le prime 4 mamme Beagle arrivate a Milano

Green Hill, le prime 4 mamme Beagle arrivate a Milano

Al Parco canile di Milano sono arrivate le prime 4 mamme Beagle di Green Hill, con I loro rispettivi 25 cuccioli. Probabilmente, nei prossimi giorni potrebbero arrivarne anche altre. Il comune di Milano, infatti, ha raccolto l’appello di Lav e Legambiente, le due associazioni affidatarie, e giovedì mattina sono partiti 2 mezzi delle associazioni Oipa e Autobau per prelevare le fattrici che si trovavano a Brescia.

Le mamme di Beagle e i loro piccoli sono in buone mani adesso, sono stati presi in cura, infatti, dal personale del Parco canile e dai volontari. Più avanti si cercherà di trovare loro una casa e un proprietario amorevole. Come ha dichiarato l’avvocato Marianna Sala, presidente Lav Milano: “È importante che un’istituzione come il Comune di Milano appoggi la liberazione dei cani di Green Hill e si schieri contro lo sfruttamento e in favore della libertà”.

Sino ad oggi sono stati affidati per 2115 cani, in soli 10 giorni di operazioni. I custodi giudiziari Lav e Legambiente andranno avanti senza sosta sino al completo svuotamento di Green Hill. Proseguiranno anche le attività di controllo dei beagle già affidati presso le famiglie e il monitoraggio dell’allevamento da parte del Corpo Forestale.

Naturalmente, la Lav ha ancora bisogno del nostro aiuto, e per farlo basta davvero poco, con una piccola o grande donazione direttamente sul sito dell’associazione (a partire da 30 euro), si può fare davvero molto per questi Beagle fortunatamente strappati alla vivisezione e finalmente liberi di vivere una vita da cani e non da cavie, in nome di una falsa scienza.

 

Green Hill, le prime 4 mamme Beagle arrivate a Milano