Gianni Alemanno: gay e single non fanno famiglia



Si è tenuta ieri la Conferenza Nazionale della famiglia a Milano, a cui hanno partecipato molte personalità politiche del Paese.
Molti i pareri contrastanti e noti i discorsi su cui ormai si polemizza da sempre. Ad aggiungere carne al fuoco ci ha pensato il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno con l’infausta proposta di aumentare le tasse ai single per riuscire ad avere più risorse da destinare alle famiglie con figli. Grazie al cielo, c’è chi ha utilizzato la formula “anti-democratico” per appellare un simile vaneggiante desiderio, e si tratta del sindaco di Bari, Michele Emiliano.
Gianni Alemanno ha poi cercato di meglio spiegare la sua posizione, sostenendo che:
«Bisogna sfuggire alla tentazione di voler dare tutto a tutti, e quindi ai gay e ai single, altrimenti non faremo mai politiche familiari. Bisogna concentrarci sulla famiglia della Costituzione formata da un uomo e una donna che fanno figli. Questo non vuol dire però discriminare le altre persone, vuol dire che la difesa dei diritti individuali non sono politiche familiari».

Giudicate voi?