Gemelline Scomparse News: nessun risultato delle ricerche nel lago



Alessia e Livia Schepp non sono state trovate. Da giorni le forze dell’ordine svizzere e gruppi di volontari stanno cercandoe scandagliando una zona sul lago di Ginevra dove una testimonianza, ritenuta attendibile e risalente allo scorso 6 aprile che aveva indicato il padre delle bambine, l’ingegnere Matthias Schepp in quei luogi nel giorno della scomparsa delle piccole, lo scorso 30 gennaio, intento a trascinare una grande e pesante valigia che potrebbe essere la stessa scomparsa dal garage della sua abitazione e che nella peggiore delle ipotesi potrebbe contenere i corpi senza vita delle due gemelline.
L’area in questione è stata interamente recintata, per una superficie complessiva di oltre 3 kilometri quadrati, mentre volontari e poliziotti la stanno perlustrando palmo a palmo. Così come ogni possibile esame e ricerca è stata effettuata nel lago ed ai margini delle acque.