Festival di Sanremo 2012: Tra Kekko Silvestre ed Emma è guerra fredda



Sanremo si è appena concluso, con la vittoria di Emma Marrone. E già non mancano le prime polemiche che coinvolgono la vincitrice. Ci ha pensato Francesco “Kekko” Silvestre, leader dei Modà, nonchè autore della canzone Non è L’Inferno, quella che ha permesso ad Emma di vincere il Festival.

Su Facebook Kekko ha espresso il suo ringraziamento a tutti coloro che hanno consentito di portare la canzone alla vittoria; si dice orgoglioso del contributo che ha dato per realizzare un sogno di Emma. Ma citando direttamente le sue parole “Peccato solo che ho ricevuto ringraziamenti da tutti […] tranne dalla persona che ha cantato il pezzo, che si è degnata di chiamarmi solo alle 12:35 questa mattina e al quale [sic] non credo risponderò più al telefono”. Aggiunge di essere rimasto sveglio tutta la notte sperando almeno in un sms di ringraziamento, ma “purtroppo artista e persona a volte sono due cose differenti”. Infine l’annuncio che che non ci sarà più alcuna collaborazione con lei.

Non si è fatta attendere la risposta di Emma Marrone in riferimento a tutto questo; si dice dispiaciuta di quel che ha scritto Kekko ed assicura che è stato il trambusto delle ultime ore ad impedirgli di parlare personalmente. Emma assicura di aver sempre messo l’accento su chi ha scritto per lei il pezzo, in ogni occasione in cui questo è stato possibile. E’ stata l’emozione ad impedirgli di parlare subito: “Quando Gianni mi ha chiamata sul palco sono andata completamente su un altro pianeta. Mi avete visto tutti balbettare quelle poche parole sul palcoscenico del teatro […] Avete visto quanto facessi fatica anche solo a pronunciare il mio nome. Hai sentito che che ti ho chiamato forte “kekko”. […] Ti ho cercato stamattina appena ho riaperto gli occhi ed ho riavuto il mio telefono.”

Insomma, è stata la prima cosa che ha fatto, ammettendo però di non aver magari avuto in mente le tempistiche del cantante, ma soltanto perchè troppo presa dal trambusto e dall’emozione. Chiudendo con “… dai kekko, in fondo questo Sanremo lo abbiamo vinto insieme, godiamoci questo momento…”