Federica Pellegrini Olimpiadi: Alfiere? no grazie



Federica Pellegrini lo dice bel chiaro e tondo, non se la sente di portare l’alfiere alle olimpiadi di Londra 2012 se le venisse chiesto. Il motivo, non è lo scarso patriottismo che da molti le è stato imputato, il problema sarebbe proprio quello di dover stare sette ore di cerimonia in piedi e la paura di non riuscire a recuperare poi in fretta per una gara imminente. C’è anche chi ha detto che però i tacchi se li concede senza sentire dolore alle gambe, ma noi donne, siamo le prime a sapere che quando il piedino pulsa o la scarpa vola o ci si siede in fretta. In ogni caso è molto diverso che tenere il muscolo fermo ed in tensione tutto il giorno. Petrucci replica dicendo che nessuno le ha imposto una via Crucis, come ad indicare, che secondo lui il sacrificio per l’alfiere sarebbe minimo.

Federica a Sky è stata intervistata anche su tanti altri fattori della sua vita. Dai cambiamenti sentimentali alla possibilità futura di diventare mamma. Al momento Fede non vorrebbe e sta prendendo ogni precauzione del caso perché ciò non possa succedere. Ma se capitasse, ha già detto che rinuncerebbe ad una Olimpiade e si terrebbe il bambino. Vuole ancora qualche anno per se per godersi la vita, per divertirsi e per fare progetti. La ragazza, non disdegna il gossip al quale deve una piccola parte della sua popolarità e anche se il suo fidanzato non ci è abituato quanto lei, sembra che comunque stia imparando a convivere bene con il problema paparazzi.