Facebook Tradimenti: il nemico numero 1 dei matrimoni, parola di Divorzio-Online



Da social network con iscrizioni da record a causa primaria dei divorzi nel mondo. Stiamo ovviamente parlando di Facebook, il colosso della rete creato ad hoc da Mark Zuckerberg che, stando ad una ricerca effettuata dal sito inglese Divorce-Online, sarebbe una delle cause principali dei divorzi dei giorni nostri. Ad essere complici di quest primato sono ovviamente foto, post e commenti, nemici numeri uno delle coppie e dei matrimoni.

La ricerca britannica è stata effettuata su un campione di 5mila richieste arrivate al sito web che si occupa appunto di assistenza e divorzi online rivelando che il 33% dei matrimoni sarebbero finiti proprio a causa del social network più utilizzato e famoso al mondo.

Ad essere utilizzati come prova del reato ‘online’ sono in particolare messaggi privati inviati per stabilire relazioni clandestine, commenti del tutto inappropriati e proprio cordiali sui propri partner e indiscrezioni scoperte da amici e contatti sui comportamenti online di fidanzati, mariti e mogli.

A metterci lo zampino sono soprattutto le vecchie amicizie e gli amori passati ritrovati proprio grazie al social network.

A commentare quanto rilevato dalla ricerca sono stati proprio gli autori dello studio, i quali hanno dichiarato che “Facebook è diventato il mezzo primario di comunicazione ed è il posto più facile dove avere un’avventura extraconiugale. Le persone devono stare più attente a quello che scrivono, anche perchè le corti stanno iniziando a usare i post come fonte di prova.

Insomma, utenti di Facebook, occhio a ciò che scrivete e soprattutto a chi scrivete!