Come lavare senza utilizzare i detersivi

lavare-detersivi

I detersivi, per le molteplici attività di pulizia domestica quotidiana ritenuti indispensabili, sono tuttavia prodotti che hanno un costo, e, inoltre, inquinano. Anche in minima parte.

Oggigiorno utilizziamo detergenti per ogni tipologia di lavaggio e per parecchi e differenti materiali presenti in casa.

Detersivi per la lavatrice, ammorbidenti per biancheria, detergenti profumati per il bagno, detersivi per piatti e stoviglie (o per le lavastoviglie), detersivi per pavimenti, e per tutte le tipologia di pavimenti particolari (cere, creme per parquet, detersivi per moquette, etc.).

Tantissime e diversificate tipologie di detersivi per i nostri elettrodomestici (frigorifero, forno etc.) più o meno delicati, più o meno profumati, a seconda dell’utilizzo e della destinazione d’uso, nonché dei materiali che necessitano di lavaggio.

In pochi sanno che esistono metodi di pulizia che non prescindono dall’uso di detersivi, bensì lozioni e liquidi ricavati da prodotti comuni, presenti in casa, poco costosi e naturali.

Detersivo per piatti fai da te

Il detersivo per piatti fai da te, ad esempio: una preparazione abbastanza semplice, con 3 limoni, 400 ml di acqua, 200 g di sale e 100 ml di aceto bianco.

Con questa sostanza è inoltre possibile lavare le stoviglie a mano, oppure utilizzarla per i classici elettrodomestici appositi, le lavastoviglie, senza differenza alcuna.

Inoltre, l’azione anticalcare dell’aceto bianco, consente di allontanare l’assistenza o la manutenzione per impianti domestici come le lavastoviglie.

724px-Diskflaskor

Anticalcare naturale o ammorbidente naturale

Questo detergente viene ottenuto con l’aceto. Quest’ultimo, infatti, gode di tantissime peculiarità, fra cui quella dell’azione “anticalcare”.

Come preparare la soluzione?

Semplicissimo, basta diluirlo in acqua, con percentuali che variano a seconda dell’ostinazione dell’incrostazione, ossia con percentuali che vanno dal 20 al 40%. Basta lasciarlo agire per qualche ora, poi risciacquare ed asciugare. L’aceto ha potenzialità molteplici, tra cui l’azione “ammorbidente”: provate ad utilizzarlo in misure ridotte nelle vostre lavatrici e ne potrete vedere il risultato ottimale.

lavare-detersivi