Donne camminate 30 al giorno: contro tumori al seno grasso nel sangue e invecchiamento pelle

Jogging_with_dog_at_Carcavelos_Beach

Finalmente una buona notizia che può dare un colpo decisivo al tumore al seno, all’invecchiamento della pelle e all’attitudine verso l’accumulo di grasso e formazione della cellulite.

Camminata e benessere

Se, infatti, era già stato dimostrato che camminare almeno 30 minuti al giorno consente di smaltire il grasso in eccesso e di mantenere un’elasticità che aiuta ad allontanare l’invecchiamento della pelle, oggi, e per la prima volta, è stato possibile dimostrare (oltre che pubblicare) che quei fatidici 30 minuti sono un deterrente anche per il rischio del cancro al seno, specie di quello più recidivo.

Mediante una ricerca quinquennale portata avanti con successo dall’ospedale Sant’Anna di Torino, infatti, è stato possibile specificare e determinare che “una camminata di 30 minuti al giorno con un’alimentazione sobria riducono il rischio di cancro, in particolare della mammella, del 20-30% e, soprattutto della recidiva”.

Questi dati raccolti dall’ospedale Sant’Anna sono stati pubblicati nella prestigiosa rivista internazionale “Breast Cancer Research amd Treatment”, e inoltre saranno presentati in anteprima durante il convegno ‘Stili di vita per contrastare il cancro mammario’, presso le Molinette di Torino.

Sono ormai numerosi gli studi che esplicano come il sovrappeso e la vita sedentaria, accompagnati ad un’alimentazione poco equilibrata oppure molto ricca di alcune sostanze e povera di altre fondamentali sono le principali cause di innumerevoli malattie, oltre che cardiologiche, anche vascolari, tumorali e anche più propriamente estetiche: l’esperto medico estetico, di ringiovanimento viso e dietologo di Milano, il dott. Melfa, afferma infatti che alimentazione, corretto equilibrio durante i pasti e la pratica costante di attività fisica, consentono di ridurre il peso del corpo, la presenza di grassi nel sangue e allungare la vita, ma anche la giovinezza della pelle e la luminosità del viso.

Il medico estetico, ci ricorda inoltre che camminare deve essere un’abitudine, e può sostituire, per i suoi effetti benefici, l’attività di footing o corsa, non sempre accessibile a tutti.

Basterà dunque camminare 30 minuti al giorno e adottare un regime alimentare sano ed equilibrato sia per allontanare i rischi di tumore al seno che per ridurre la propensione alle rughe, all’invecchiamento ed all’obesità? Ovviamente vi è anche l’aspetto genetico che la fa da padrone, ma non sottovalutiamo la riduzione dei rischi del 30%.

Jogging_with_dog_at_Carcavelos_Beach