Discriminazione: Rebecca Adglington insultata per il suo aspetto



Rebecca Adlington, nuotatrice britannica, è una donna dal volto squadrato e dalle forme generose (i dati ufficiali riportano 1,79 di altezza per 71 kg di peso), con un fisico evidentemente modellato dai suoi costanti allenamenti in vasca. Caratteristiche fisiche che hanno creato dei problemi all’atleta, dal momento che molti utenti di Twitter hanno iniziato ad intasare il suo profilo con commenti (a dir poco) negativi. Con un solo riferimento, l’aspetto fisico.

Eppure parliamo di un’atleta con un palmares eccezionale, che comprende 2 ori olimpici (Pechino 2008, 400 ed 800 stile libero), un oro ed argento ai mondiali di Shangai (sempre le stesse specialità), un oro ed un bronzo agli Europei di Budapest 2010. Una serie di successi che fa ben capire come mai Rebecca sia tra le atlete maggiormente attese ai prossimi giochi olimpici. Doti personali che non gli hanno risparmiato valanghe di insulti che (viva la faccia) hanno urtato la sua sensibilità personale.

La 23enne, originaria di Mansfield (nel Nottinghamshire), ha anzi spiegato che la spirale delle ingiurie è diventata talmente pesante che ha intenzione di stare lontana dalla rete fino alla fine dei Giochi di Londra. Nessuna interazione con i suoi 50mila follower, nessuna ricerca di notizie sul web, con il rischio di trovare qualche commento malevolo che potrebbe far venire meno la sua concentrazione.

Corriere.it riporta alcune parole (a loro volta riprese dal Daily Mail) in proposito: “Ero solita leggere tutto quello che veniva scritto su di me ma ho imparato in fretta a non farlo più. È davvero una cosa terribile: per dieci commenti carini ed educati ce n’è uno assolutamente idiota, e così ho deciso di rinunciare, perché non voglio rimanerci male o arrabbiarmi”. Cattiverie o offese che non hanno nulla a che fare con le sue innegabili qualità di nuotatrice. “Un uomo non verrà mai giudicato in base all’aspetto, mentre per una donna è più dura, perché ci sarà sempre qualcuno che la criticherà per il suo look o per quanto pesa”.