Danielona, assolta. Tornerà in tv?


Daniela Ranaldi, opinionista della trasmissione tv Uomini e Donne, è stata assolta dall’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.
La donna, era stata trovata ocn 11 grammi di cocaina ancora da tagliare con annesso bilancino di precisione. Secondo il giudice tutto questo non ha rappresentato prova per condannarla poichè, secondo i termini di legge, la semplice detenzione di stupefacenti “non costituisce reato” (?).
La pena richiesta per Daniela Ranaldi era di un anno di reclusione più 3000 euro di multa. Nulla di tutto ciò.
L’opinionista si è giustificata nei giorni scorsi sostenendo che aveva iniziato a fare uso di cocaina in seguito alla morte dle padre, per riuscire ad uscire dalla depressione. E la presenza del bilancino è stata giustificata poichè serviva in realtà al dosaggio dei farmaci proprio del padre.
Insomma, la cocaina rinvenuta in casa di Danielona era per uso personale e il bilancino non serviva al taglio delle dosi da spacciare. Questa la difesa della donna.

C’è da ricordare però che secondo legge, è tollerato il  possesso di appena 1,6 grammi lordi di cocaina, oltre tale limite si rientra nello spaccio.
E dunque? Si ritorna nel salotto di Maria De Filippi?