Costumi di Carnevale 2012 per neonati

bimbi

Il vostro viaggio alla ricerca dell’abito giusto per Carnevale per i vostri bimbi non è ancora finito? Nessun problema e niente panico, vediamo insieme alcune delle bellissime proposte Disney reperibili on line o negli store e altre più fa low cost fai da te se siete delle mamme creative e impazienti di sperimentarvi in qualcosa di diverso.

I prezzi dei modelli in peluche potrebbero farvi balzare dalla sedia, perchè vanno dai $ 48.00 ai $ 58.00, ma vi assicuro che li valgono tutti, specie se in famiglia ci sono altri cuccioli ai quali passare la dote. Si tratta di una serie di soluzioni di costumi di Carnevale pensati e ideati per bimbi di pochi mesi, che gattonano e iniziano a cimentarsi nei primi passi. Costumi che trasformano i vostri cuccioli in simpatici animali dalla giungla al polo nord, passando anche per il cortile di casa, con maschere che vanno dal pinguino al leone, dal topo al gatto, dall’elefante al fiore, in maniera mirabile e invidiabile. Anatroccolo, topolino, coniglietto, scimmietta, ape e giraffa, ce ne sono per tutti i gusti e provenienti da tutti i paesi del mondo, non mancano nemmeno anche i sacchi nanna addobbati ad hoc per l’allegra occasione. Morbidi, pratici e comodi.

Se il budget che avete preventivato è più ristretto, potete prendere spunto da questi modellini e farvene uno tutto vostro seguendo un semplice fai da te! Il vestitino dell’ape per esempio è molto adatto per i bambini più piccoli, di due, tre anni e potete facilmente reciclarlo tra maschietti e femminucce. E’ un vestito facile da realizzare ed riscuote sempre un certol successo: dovete solo procurarvi una calzamaglia nera ed una maglietta o un body a maniche lunghe, giallo o, ancora meglio a righe orizzontali gialle e nere. Ai piedini, abbinate un paio di pantofole o ballerine gialle che potete anche decorare come più vi piace. Non possono mancare ovviamente le ali: se ne trovano in commercio di già pronte, a prezzi ridottissimi in un qualsiasi bazar o edicola. Sempre per i più piccoli, molto divertente anche il travestimento da porcellino che si può realizzare così: procuratevi una tutina rosa di cotone spesso, che sia un completo body più calzamaglia o una vera tuta pantaloncini e maglietta poco importa, è indifferente. Rimane da costruire la coda a ricciolino, se non la trovate in commercio potete farla voi con un filo un po’ rigido da giardinaggio, dargli una forma arricciata, e arrotolargli intorno un nastro di raso rosa. Successo di pubblico assicurato. Per la maschera a coniglietto vi occorrono: una tuta di felpa, o di velluto liscio di colore marrone chiaro, un grande bavaglino, meglio se formato maxi, da sovrapporre sulla maglia bianco o viceversa e ai piedini, un paio di pantofole marroni scure o molto chiare. Per le orecchie si trovano cerchietti ovunque in commercio a piccoli prezzi.