Confederation Cup 2013: the winner is…

606x341_228526_confederation-cup-brasile-giappone-3-

Si è chiusa la Confederations Cup, con il trionfo dei padroni di casa! Allo stadio Maracanà infatti, ad alzare la coppa è stato il Brasile dopo una emozionante partita contro i campioni del mondo della Spagna. All’Italia è andato il terzo posto –anche noi avevamo incontrato in semifinale la compagine spagnola, ma a differenza degli europei dove gli iberici hanno decisamente dominato, questa volta ci siamo fatti più che onore, perdendo solo ai rigori dopo una partita tiratissima e mai ‘regalata’-.

 

Il Brasile trionfa in casa quindi, e pur non negando le enormi qualità della squadra spagnola, sono in molti ora a supporre che il grande momento di questa nazionale europea forse sta affievolendosi… I verdeoro hanno travolto Torres e compagni con un 3 a 0 che lascia veramente ben poco margine alle interpretazioni: i brasiliani hanno giocato meglio e hanno meritato la coppa. Senza ‘se’ e senza ‘ma’.

 

C’è stato solo un momento, durante la finale, in cui sull’1 a 0 per il Brasile, pareva che la Spagna avesse tutte le intenzioni e la capacità di recuperare quello svantaggio, rimettendo la situazione in equilibrio. Ma nel calcio, si sa, tutto si gioca anche nell’arco di pochi minuti e dopo il rigore sbagliato di Sergio Ramos, il team spagnolo ha incominciato a subire il continuo e convinto attacco da parte dei brasiliani che invece sono andati sul 2 a 0. Infine 3 a 0. Con una doppietta di Fred e un bellissimo goal di Neymar, il Brasile ha ‘domato’ le furie rosse che ora fanno un po’ meno paura… Chissà se la sfida si riproporrà ai mondiali del prossimo anno!

 

606x341_228526_confederation-cup-brasile-giappone-3-